lunedì, Maggio 27, 2024

Al Teatro Mercadante “Aldo Giuffrè una vita per lo spettacolo 1924-2024”. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.
Lunedì 29 aprile 2024 nel centenario della nascita del grande attore in programma alle 16.00 alla Sala Rari della Biblioteca Nazionale di Napoli inaugurazione “Una mostra su Aldo Giuffré”. Alle 19.30 al Teatro Mercadante Serata in ricordo di Aldo Giuffré ideata e condotta da Massimiliano Gallo. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Lunedì 29 aprile alle 19.30 al Teatro Mercadante omaggio a Aldo Giuffré nel centenario della nascita con la serata-evento ideata e condotta da Massimiliano Gallo, attore legato a Aldo Giuffré da quando lo diresse con suo fratello Gianfranco nello spettacolo “Francesca da Rimini” nel 1990.

Un omaggio che attraverso testimonianze, contributi, ospiti e immagini, ripercorrerà la straordinaria parabola artistica di Aldo Guffré tra teatro, cinema e tv.

Ospiti della serata gli artisti Angela Pagano, Iaia Forte, Gianfranco Gallo, Gianfelice Imparato, Sebastiano Somma, Giacomo Rizzo, i giornalisti Valerio Caprara e Giulio Baffi, e la partecipazione musicale di Mimmo Napolitano (al pianoforte), Peppe Di Colandrea (al clarinetto e Sax).

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

La mostra su Aldo Giuffré – direttrice delegata Lucia Marinelli, coordinamento scientifico Maria Iannotti, curatori Domenico Livigni, Laura Bourellis e Attilio Laviano –  si inaugurerà alle 16.00 di lunedì 29 aprile alla Sala Rari della Biblioteca Nazionale di Napoli di Piazza del Plebiscito 1, dove resterà fino al 29 giugno.

Una ricca esposizione che ripercorre le tappe della poliedrica carriera di Aldo Giuffré, una carriera che rivela un attore capace di adattarsi a molteplici registri mediali. Seguendo una linea cronologica precisa, il percorso espositivo si concentra esclusivamente sulla dimensione professionale dell’attore napoletano.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie