domenica, Maggio 26, 2024

Sorrento Roads by 1000 Miglia 2024 ai nastri di partenza

- Advertisement -

Notizie più lette

Gabriella Monaco
Gabriella Monacohttp://www.2anews.it
Redattrice laureata in 'Lettere Moderne'. Appassionata di Scrittura, Arte, Viaggi e Serie tv."

Tutto pronto per Sorrento Roads, un viaggio alla scoperta della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana.

Per il terzo anno consecutivo la Freccia Rossa torna in terra sorrentina con il format Roads by 1000 Miglia, pensato per portare un assaggio di 1000 Miglia al di fuori dei classici tracciati della Corsa più bella del mondo. Questo è Sorrento Roads, un viaggio alla scoperta della Penisola Sorrentina e della Costiera Amalfitana, che quest’anno si arricchirà con le novità dei passaggi di gara da Salerno e Paestum e l’approdo (rigorosamente senz’auto) a Capri.

Dopo le verifiche tecniche e sportive in programma questo pomeriggio, nella giornata di domani le auto si cimenteranno nella sfida di regolarità che, da Piazza Andrea Veniero a Sorrento, salirà verso Sant’Agata sui due Golfi e raggiungerà il Nastro Verde per le prime Prove Cronometrate; il passaggio da Positano, Praiano, Amalfi e Minori e il secondo blocco di Prove Cronometrate nel porto di Maiori offriranno la bellezza della Costiera Amalfitana per poi proseguire lungo la costa alle pendici della Valle dell’Irno verso Salerno e il Cilento.

Dopo la sosta per il pranzo a Capaccio, i concorrenti potranno visitare il Parco Archeologico di Paestum lasciando in esposizione le auto in gara nella splendida cornice davanti agli scavi.

La ripartenza per il secondo settore di gara prevederà le Prove Cronometrate a Marina di Arechi, il porto-isola progettato dall’architetto Santiago Calatrava e, prima di lasciare il golfo meridionale della penisola sorrentina, le auto animeranno le vie centrali di Salerno, con un Controllo Timbro in Corso Garibaldi e le ultime prove sportive lungo la Strada Statale Sorrentina.

La mattina di sabato 6 Aprile, mentre le vetture saranno esposte tra i giardini della Fondazione Sorrento e Piazza Andrea Veniero per la valutazione da parte della Giuria Popolare che eleggerà l’auto dal miglior design e quella che meglio rappresenta lo stile, i partecipanti raggiungeranno via mare l’isola di Capri per pranzare in uno tra gli scenari più noti e sognati al mondo. In chiusura di giornata, i concorrenti daranno vita al Trofeo Città di Sorrento, sfida di regolarità 1 vs 1 a eliminazione diretta che animerà il centro città.

Due le vetture anteguerra in gara (Bugatti 35B del 1927 e BMW 328 del 1938) oltre a numerosi esemplari di case e modelli prestigiosi.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie