Disabilità: donato al Colosimo il primo kit per immersioni subacquee

267
Disabilità: donato al Colosimo il primo kit per immersioni subacquee

Progetto Searen, donato al Colosimo il primo kit per immersioni subacquee. Venticinque ragazzi con disabilità potranno scoprire il golfo di Napoli.

NAPOLI, 13 Febbraio 2019 – È avvenuta ieri, 12 febbraio, presso la Base Logistica della Marina Militare di Napoli, la cerimonia di consegna del primo kit relativo alle attrezzature di subacquea destinante ai 25 ragazzi con disabilità nel campo visivo dell’Istituto Colosimo di Napoli.

Disabilità: donato al Colosimo il primo kit per immersioni subacquee

L’attività rientra tra le linee guida sociali del progetto “Searen”, che si pone lo scopo di dare la possibilità a ragazzi con disabilità visiva e motoria di fare immersioni subacquee al largo di Castel dell’Ovo, avvicinandoli al mare in uno dei luoghi più belli del mondo.

Il progetto è sostenuto dalla Onlus Vivere per Amare – Live to Love, al quale partecipano per la specifica attività sociale la Marina Militare nucleo Palombari, l’HSA Italia, l’Archeoclub con Marenostrum, la startup SensFull e Ospedale Cardarelli.

Disabilità: donato al Colosimo il primo kit per immersioni subacquee

Alla presenza dell’ammiraglio di squadra della Marina Militare Eduardo Serra, oltre al materiale di subacquea, all’Istituto Colosimo  è stato donato dalla società Svas Biosana Spa un defibrillatore di ultima generazione.