28-11-20 | 12:45

Sarri: “Ho saputo di Ancelotti dalla tv, Higuain via per colpa di ADL”

Home Sport Sarri: "Ho saputo di Ancelotti dalla tv, Higuain via per colpa di...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Il tecnico del Chelsea, Maurizio Sarri, ha rilasciato alcune dichiarazioni in una intervista al quotidiano ‘Il Mattino’, in cui ha raccontato le sue verità sull’addio al Calcio Napoli.

“Ancelotti è un grande allenatore, uno che ha vinto tanto ovunque abbia allenato e spero proprio che il Napoli possa vincere lo scudetto con lui in panchina. Come ho saputo del suo arrivo? Ero a cena con Pompilio (collaboratore del ds Giuntoli ndr) e stavo discutendo proprio se restare in azzurro o no, poi abbiamo acceso la tv e abbiamo visto l’ingresso di Ancelotti in Filmauro. Avevo delle perplessità, è vero, ma c’erano anche motivi per cui volevo rimanere in azzurro, poi il contratto voluto da De Laurentiis aveva una clausola a scadenza il 31 maggio, e invece già il 21 hanno fatto il contratto ad Ancelotti. Ad oggi non so ancora perché non sono più l’allenatore del Napoli, chiedetelo alla società”. Così il tecnico del Chelsea, ed ex della squadra partenopea Maurizio Sarri in un’intervista rilasciata al quotidiano ‘Il Mattino’ di Napoli.

“Io da tifoso del Napoli sono contento che sia Carlo ora a fare l’allenatore – ha spiegato – perché non solo ha vinto ovunque è stato, ma si è fatto voler sempre bene da tutti. Vuol dire che le qualità umane e professionali sono straordinarie”. Sarri: "Ho saputo di Ancelotti dalla tv, Higuain via per colpa di ADL"“Il ricordo più brutto? Le parole del presidente De Laurentiis allo stadio Bernabeu dopo la sconfitta col Real Madrid. Disse che snobbavo le Coppe, invece io ho sbagliato solo una partita: quella di andata di Europa League con il Lipsia che ci è costata la qualificazione”, ha proseguito Sarri. “Ma lì era obbligatorio fare dei cambi se volevamo continuare a sognare lo scudetto, vero obiettivo del gruppo e della squadra. Detto ciò – ha aggiunto – al presidente sono grato per avermi fatto allenare la mia squadra del cuore e se ora sono al Chelsea è anche perché ho allenato il Napoli, ma per il resto il De Laurentiis a cui voglio bene è sicuramente suo figlio Edoardo”.

Quindi una battuta su Higuain: “Ricordo ancora il mio arrivo a Napoli, quando lui era un campione affermato e io invece ero una specie di signor nessuno, visto che arrivavo da una realtà piccola come Empoli. E invece si è messo a disposizione con semplicità e senza esitazione. Non è vero che ha tradito i tifosi: lui è andato via solo perché il presidente del Napoli era De Laurentiis”.

“Non sono riuscito a dire addio alla squadra come si deve, ma lo faccio ora: ‘Siete dei ragazzi straordinari, continuate così perché ce la potete fare a conquistare quel sogno che abbiamo sfiorato’. Il mio futuro? Ora voglio rimanere al Chelsea per tantissimo tempo, qui è tutto stupendo e non c’è nulla che non vada bene: è un sogno allenare questo club. Diciamo che un mio obiettivo per il futuro è di concludere la carriera al Napoli”. Così il tecnico del Chelsea Maurizio Sarri in un’intervista rilasciata al quotidiano ‘Il Mattino’ di Napoli.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Premio nazionale Storie di Alternanza: vince il liceo Pietro Giannone di Caserta

Premio nazionale Storie di Alternanza: il Liceo Pietro Giannone di Caserta si classifica primo con il progetto “Stay at Home (coronavirus + emergency) Film...

Campania zona rossa fino al 3 dicembre, De Luca: “Da noi l’unica è quella dell’aglianico”

Il governatore risponde ironicamente alla decisione di confermare la Campania zona rossa fino al termine dell'attuale Dpcm. La Campania zona rossa. Il Ministro della Salute, Roberto...

Frattaminore e Pozzuoli, ancora casi di violenza sulle donne: due arresti

Ancora episodi di violenza sulle donne: un 43enne e un 27enne sono stati arrestati dai Carabinieri a Frattaminore e Pozzuoli. Ad oggi sono 971...

Anm: sono iniziate le prove della linea filobus 204 ad alimentazione elettrica

Anm Napoli: sono partite le prove notturne della nuova filovia 204 ad alimentazione completamente elettrica. Entro fine 2020 l’avvio del servizio da Piazza Museo...

Tina Cipollari lascia il ruolo da opinionista per il trono?

Uomini e Donne, anticipazioni: Tina Cipollari annuncia con un post su Instagram di essere tornata single. Arrivano le ultime anticipazioni di Uomini e Donne e...