28-09-20 | 10:41

Santa Maria la Carità: 7 giorni di chiusura per un bar-caffè ritrovo di pregiudicati

Cronaca di Napoli Santa Maria la Carità: 7 giorni di chiusura per un bar-caffè ritrovo...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Santa Maria la Carità: disposta la sospensione per 7 giorni dell’attività di esercizio di un bar-caffè (frequentato da pregiudicati e in cui si verificò una lite con accoltellamento).

Il Questore di Napoli, su proposta della Stazione Carabinieri di Sant’Antonio Abate, ha disposto la sospensione per 7 giorni dell’attività di esercizio di un bar-caffè in via Polveriera a Santa Maria la Carità.

I numerosi controlli, effettuati tra luglio e ottobre di quest’anno, hanno evidenziato l’assidua frequentazione del locale da parte di soggetti con gravi precedenti per reati contro il patrimonio o in materia di armi e stupefacenti, per i quali il locale è diventato un luogo di abituale ritrovo.

Presso l’esercizio commerciale si sono registrate risse e disordini e, nel luglio di quest’anno, si è verificata una lite nella quale un uomo è stato accoltellato riportando lesioni gravissime. Il provvedimento è dunque finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per la pubblica sicurezza.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Covid 19 a Napoli, timore di un nuovo lockdown: file nei supermercati

Covid 19 a Napoli: il timore di una nuova chiusura ha spinto molti cittadini a recarsi nei supermercati per acquistare generi di prima necessità. La...

Maltempo in Campania: sgomberi a Sarno e Monteforte Irpino

Maltempo in Campania: sgomberi a Sarno e Monteforte Irpino (dove la Protezione civile ha già trasferito oltre 100 brandine nei centri d’accoglienza). Scuole chiuse...

Pallanuoto, Acquachiara: positivo un giocatore dell’Under 18

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato della Società Acquachiara. La società Acquachiara comunica che all'interno del gruppo U18 pallanuoto è stato riscontrato un caso di positività...

Festa del gol al San Paolo: 6-0 al Genoa. Infortunio per Insigne

Dopo un primo tempo finito con il solo gol di vantaggio di Lozano, gli azzurri si scatenano nella ripresa con i gol di Zielinsky,...

Coronavirus in Campania al 26 settembre: 245 nuovi positivi, 136 guariti, zero decessi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 26 settembre dell’unità di Crisi regionale riporta 245 nuovi positivi su 5.539 tamponi effettuati. Sono 245 le persone...