Asl Napoli 1: informare e sostenere la donna nella fase della menopausa

2085
Asl Napoli 1: Il 24 febbraio 2020 nuovo incontro “Star bene in menopausa”

“Star bene in menopausa”, incontri mensili nell’ambito della Campagna Prevenzione Donna organizzati dal Consultorio Familiare del Distretto 24 dell’Asl Napoli 1.

di Antonella Amato – Il Consultorio Familiare del Distretto 24 dell’Asl Napoli 1 organizza varie attività di informazione e prevenzione. Il progetto che sta riscuotendo maggiore riscontro è “Star bene in menopausa”. E’ un gruppo nato nell’ambito della Campagna Prevenzione Donna, per informare e sostenere la donna nella fase della menopausa.  Gli incontri si tengono in date prestabilite una volta al mese presso il Consultorio Materno-Infantile del C.so V. Emanuele n. 690.

Anche se a volte è difficile da affrontare, la menopausa è un periodo fisiologico della vita di ogni donna, che spesso porta con sé una serie di cambiamenti che coinvolgono non solo la sfera fisica, ma anche quella psichica, sociale e affettiva. Una fase della vita che può essere affrontata agevolmente, adottando non solo un corretto stile di vita, ma sottoponendosi anche a una serie di controlli utili a prevenire difficoltà e patologie. L’obiettivo del Gruppo Menopausa è sostenere al meglio la donna in questa fase molto delicata della sua vita in tutti gli aspetti che la coinvolgono: psicologica, sessuale e fisica.

Il progetto è organizzato dal responsabile del Consultorio materno-infantile del Distretto 24, dott. Gianfranco D’Ercole, con la partecipazione di vari specialisti, medici e psicologi, che sono a disposizione delle signore che partecipano con entusiasmo. Le figure professionali si alternano negli incontri e ogni volta viene affrontato un aspetto della menopausa. Nel gruppo che si è tenuto nel mese di novembre sono stati trattati due temi molto importanti: l’Osteoporosi e il Perineo (zona situata nella parte inferiore del bacino).

Le dottoresse presenti hanno informato sulla prevenzione e sulle terapie fisiche e farmacologiche per allievare i sintomi dell’osteoporosi e prevenire la carenza di calcio e vitamina D. Per quanto riguarda il perineo è importante sapere che svolge varie funzioni: sostiene gli organi interni (vescica, utero e retto).

Questa regione, inoltre, contribuisce alla continenza urinaria e fecale, assume un ruolo rilevante nella vita sessuale e, nel corso del parto, asseconda la fuoriuscita del nascituro. Purtroppo con il passare degli anni l’invecchiamento e la menopausa provocano un rilasciamento dei muscoli e un calo di estrogeni che rendono il perineo meno tonico. Nel corso dell’incontro sono stati illustrati alcuni metodi per mantenere tonico questo muscolo come per esempio gli esercizi di Kegel.

Il prossimo incontro si terrà a 13 gennaio ore 9,30 presso il Consultorio Materno-Infantile del C.so V. Emanuele n. 690 e saranno trattati i seguenti argomenti: Senologia e Psicologia