Minaccia cliente con una siringa e gli ruba l’anello: arrestata una prostituta

209
Minaccia cliente con una siringa e gli ruba l’anello: arrestata una prostituta

Cronaca di Salerno: una prostituta di 50 anni è stata arrestata per rapina aggravata ai danni di un cliente.

Una prostituta 50enne è finita agli arresti domiciliari per rapina aggravata ai danni di un suo cliente. Come riportato da “Il Mattino”, il provvedimento, stabilito dal gip del tribunale di Salerno su richiesta della Procura, è stato eseguito dai poliziotti della seconda sezione Criminalità diffusa.

Tra gli oggetti che la donna aveva rubato all’uomo, c’era anche la fede nuziale. Ad aggravare la sua posizione, l’uso di una siringa come arma di minaccia.

La 50enne è molto nota nell’ambiente della prostituzione, in particolare di quella trans che “opera” alle spalle dello stadio Arechi, ovvero nella zona dove, secondo la denuncia delle vittima, si sarebbe consumata la rapina.

La persona arrestata si prostituiva in quella zona in quanto trans e soltanto successivamente avrebbe subito l’intervento per diventare donna. Un dettaglio che avrebbe complicato le indagini e l’identificazione dell’arrestata, la quale ha anche cambiato nome dopo l’operazione.