Furto di energia elettrica per 140mila euro: a processo il titolare di un bar

374
Furto di energia elettrica per 140mila euro: a processo il titolare di un bar

Cronaca di Salerno: il titolare di un bar di Sant’Egidio Monte Albino sarà processato per furto di energia elettrica (il danno stimato è di 140mila euro in cinque anni).

Il 32enne titolare di un bar a Sant’Egidio del Monte Albino (nel Salernitano) sarà processato per furto aggravato di energia elettrica nell’arco di ben 5 anni (dal luglio 2013 al luglio 2018).

Come riportato da “Il Mattino”, l’uomo (citato a giudizio dalla Procura di Nocera Inferiore) avrebbe sottratto indebitamente alla società incaricata della distribuzione di energia un quantitativo pari a 657mila kilowatt orari, per un corrispettivo economico da oltre 140mila euro.

Il sistema è quello già incontrato in altri casi del genere: l’utilizzo di un magnete, posto all’interno di una cassetta in pvc del diametro di dieci centimetri, montata sul misuratore del contatore in modo tale da non registrare il reale consumo.