De Luca attacca FuoriRoma: “Squadrismo mediatico contro Salerno”

1409
De Luca attacca FuoriRoma: “Squadrismo mediatico contro Salerno”

Vincenzo De Luca: il governatore della Campania ha apertamente contestato la puntata del programma di Rai 3 “FuoriRoma” (dedicata alla città di Salerno).

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, attacca il programma di Rai 3 FuoriRoma, condotto dalla giornalista Concita De Gregorio. Ieri sera, la trasmissione che “racconta le storie, personali e politiche, dei sindaci e degli amministratori che stanno cambiando la geografia politica del Paese”, era dedicato alla città di Salerno. Al centro delle polemiche, tra l’altro, l’ultimo passaggio della trasmissione, in cui Concita De Gregorio termina il reportage prevedendo “il momento, che non sembra lontano, di congedare i principi”.De Luca querela Di Maio: "Rinunci all'immunità parlamentare" E i principi, nel racconto della città, sono De Luca e i suoi figli. Durissime le parole del Governatore, i cui attacchi alla terza rete del servizio pubblico non sono una novità: “Dopo anni e anni di aggressioni, sempre dalla stessa rete pubblicaha scritto su Facebookabbiamo assistito all’ennesimo atto di squadrismo mediatico, l’ennesimo stravolgimento della realtà. Interverremo in tutte le sedi. Questa trasmissione è non solo un’offesa alla verità e alla storia di una città libera che è rinata, ma anche un’offesa al 75% dei cittadini che democraticamente, al di là di ogni orientamento politico, hanno espresso il proprio consenso e rispetto per l’azione amministrativa. Siamo espressione di una esperienza amministrativa che è un modello nazionale di concretezza, di rigore, di trasparenza”.

“Voglio un dibattito pubblico su Salerno e sulla Campania”

Ecco un altro passaggio contestato: “De Luca – narra la voce della giornalista – è diventato signore e padrone di un feudo che oggi governa dalla poltrona di presidente della Regione”. Lo dice Isaia Sales. E ognuno, da Diego De Silva a Teresa De Sio, raccontando un pezzo di città traccia il volto di una Salerno “malinconica come le poesie di Alfonso Gatto” e “spaventata dalle ombre, reticente”.De Luca attacca FuoriRoma: “Squadrismo mediatico contro Salerno” Una Salerno, però, che De Luca “gestisce, attraverso i figli e gli uomini di sua fiducia”. Tra questi, il sindaco Vincenzo Napoli, il quale, tuttavia, fa il suo racconto alla giornalista. Il Governatore (che si sarebbe negato a De Gregorio) lancia infine una proposta: “Anticipo quella che sarà la mia richiesta ufficiale alla Rai: un dibattito pubblico su Salerno e sulla Campania, rigorosamente in diretta, dove e quando vogliono. Non un programma registrato, quindi senza possibilità di tagli e montaggi”.