martedì, Aprile 16, 2024

Regione Campania, il governatore De Luca: “5 idee progettuali per trasformare Napoli”

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Vincenzo De Luca: il governatore della Campania annuncia che sono in cantiere idee progettuali per la trasformazione urbana di Napoli.

Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha annunciato nuovi investimenti per la trasformazione urbana di Napoli. A margine della seconda edizione del premio industria Felix a Città della Scienza, il numero uno di Palazzo Santa Lucia ha sottolineato che “stiamo preparando 4-5 idee progettuali per Napoli e per la trasformazione urbana della città, idee che offriremo al dibattito pubblico per cercare di mobilitare altre risorse”.

Per Città della Scienza, “abbiamo fatto un grande sacrificio economico – ha aggiunto il governatore – perché per tutte le realtà che abbiamo ereditato non c’è una sola che avesse il bilancio non attivo ma in pareggio. Abbiamo messo in campo investimento per coprire i debiti e abbiamo avviato il rinnovamento anche dello Statuto, spiegando agli amici di Città della Scienza che bisogna fare i conti con i bilanci”.

De Luca detta inoltre la linea sui prossimi investimenti relativi ai Fondi europei: “Completare la banda larga su tutta la Regione pare una delle prime priorità, completare reti infrastrutturali, viabilità e piattaforme logistiche. Affrontare alcuni problemi specifici, penso all’area portuale di Napoli, di depositi famosi che abbiamo da decenni e che vanno delocalizzati”.Regione Campania, il governatore De Luca: “5 idee progettuali per trasformare Napoli” Entro l’estate, assicura ancora De Luca, “presenteremo una bozza di nuova legge urbanistica per dare respiro alla politica di trasformazione urbana, stiamo mobilitando il limite delle nostre possibilità risorse di bilancio e normative di semplificazione”.

Inoltre, “attendiamo per maggio lo sblocco del piano di investimento edilizia sanitaria presentato un anno fa al ministero della sanità, un piano che vale 1 miliardo e 80 milioni di euro, che significa -conclude il governatore della Campania- fare il nuovo ospedale della Costiera Sorrentina, l’ospedale San Paolo, l’ospedale di Giugliano, quello di Salerno, il padiglione a Nola”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie