Reggia di Caserta: Roberto Bolle per Un’Estate da RE

0
601
Sanremo 2024, Roberto Bolle nella serata finale: l'annuncio di Amadeus

Reggia di CasertaUn’Estate da RE, Roberto Bolle porta in scena la grande danza.

Roberto Bolle, protagonista assoluto della danza, andrà in scena sabato 22 luglio (ore 21) alla Reggia di Caserta per infiammare il pubblico in una serata che riunisce sullo stesso palcoscenico i migliori interpreti della danza internazionale.

Prodotto da ARTEDANZASRL, Roberto Bolle and Friends (evento già sold out) è il secondo appuntamento dell’VIII edizione di Un’Estate da RE, rassegna programmata e finanziata dalla Regione Campania (fondi POC 2014-2020), organizzata e promossa dalla Scabec in collaborazione con il Ministero della Cultura, la Direzione della Reggia di Caserta, il Comune di Caserta e il Teatro Municipale “Giuseppe Verdi” di Salerno con la direzione artistica del Maestro Antonio Marzullo.

Non solo interprete ma anche direttore artistico, Roberto Bolle avrà accanto a sé alcuni dei più importanti ballerini del mondo: Bakhtiyar Adamzhan (Astana Opera, Astana)Timofej Andrijashenko (Teatro alla Scala, Milano)William Bracewell (The Royal Ballet, Londra)Travis Clausen-Knight (International Guest Artist)Maria Eichwald (International Guest Artist)Nicoletta Manni (Teatro alla Scala, Milano)Yasmine Naghdi (The Royal Ballet, Londra)Madoka Sugai (Hamburg Ballet, Amburgo)Casia Vengoechea (International Guest Artist), con il pianista Marcelo Spaccarotella.

Grazie a questi e ad altri straordinari artisti, i suoi gala sono diventati un efficace strumento di diffusione della danza e delle sue eccellenze a un pubblico trasversale, composto da migliaia di appassionati e non solo: Roberto Bolle infrange costantemente i tabù che costringono il balletto ad arte di nicchia, portando sullo stesso palco grandi classici e coreografie nuove e innovative scegliendo di esibirsi con il meglio della danza mondiale.

Nei cortili della Reggia di Caserta, davanti a circa 3000 spettatori, i dieci ballerini daranno vita a un programma sorprendente: Tre Preludi (coreografia di Ben Stevenson, O.B.E), Il corsaro (coreografia di Marius Petipa), Les Indomptés (coreografia di Claude Brumachon e ripresa coreografica di Benjamin Lamarche), Don Chisciotte (coreografia di Marius Petipa), In Your Black Eyes (coreografia di Patrick de Bana), Coppelia (coreografia di Arthur Saint-Léon), Thaïs (balletto di Roland Petit), “I” (coreografia di Philippe Kratz), Sphere (coreografia di Mauro Bigonzetti, set e light designer di Carlo Cerri e realizzazione grafica di OOOPStudio), con musiche di Wim MertensSergej RachmaninovEzio BossoRiccardo DrigoLudwig MinkusLéo DelibesJules MassenetSoundwalk CollectiveAlessandro Quarta.

Light designer: Valerio Tiberi. Un’opportunità culturale rara e di grandissimo prestigio, un viaggio imperdibile attraverso diversi stili e scuole differenti che suscitano emozioni sempre nuove: divertimento e dramma, ironia ed eleganza, innovazione e tradizione si mescolano sullo stesso palcoscenico.

Un’Estate da RE è musica e danza, ma anche promozione e valorizzazione dei meravigliosi beni culturali del territorio che le fanno da cornice. Un racconto che quest’anno si avvale della collaborazione di Radio Monte Carloradio ufficiale della rassegna.

Riconosciuta a livello internazionale per il suo sound inconfondibile e la raffinata selezione musicale, la Radio Italiana del Principato di Monaco trasmetterà dalla Reggia di Caserta in concomitanza degli eventi in cartellone.

Rosaria Renna e Filippo Firli si alterneranno nella postazione radio allestita per l’occasione e dalla quale si collegheranno con gli studi di Milano, per far vivere l’atmosfera magica degli eventi in programma e raccontare l’immensa bellezza del territorio anche attraverso la voce dei protagonisti.

In occasione del gala Roberto Bolle and Friends, sabato 22 luglio dalle ore 20 alle 21 andrà in onda il racconto dell’evento con Rosaria Renna e Laura Ghislandi (FM 98.6 – radiomontecarlo.net).