lunedì, Aprile 22, 2024

Rari Nantes Salerno: finisce a gara 2 il sogno europeo contro Telimar

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno: la squadra di mister Matteo Citro si arrende 8-13 nella gara 2 delle semifinali playoff di serie A1 contro il Telimar Pallanuoto.

Si è tenuta sabato 14 maggio 2022 alle ore 19:00, alla Piscina comunale Simone Vitale di Salerno la gara 2 delle semifinali dei playoff di pallanuoto di Serie A1 maschile, tra la Campolongo Hospital Rari Nantes Nuoto Salerno e il Telimar Pallanuoto. La gara è terminata con il risultato di 8-13 per il Telimar.

Nessun riscatto per la Rari, che ha cercato fino alla fine di conquistare la bella per sognare la finale dei playoff. Ora sarà impegnata nelle ultime gare della stagione: la finale 7-8 posto. Per scoprire la squadra avversaria si dovrà attendere gara 3 tra il Quinto e Ortigia Siracusa, in programma mercoledì 18 maggio ore 17:00.

Sicuramente abbiamo dato tutto quello che avevamo. Abbiamo provato a stare in partita, sicuramente loro sono una squadra che ha tanta qualità. Quello che ci è mancato soprattutto oggi è stata la fase difensiva. Abbiamo sciupato anche diverse opportunità e ci sono stati diversi errori individuali che poi ci sono costati delle ripartenze e dei gol. Loro hanno dimostrato di avere qualcosa in più. Adesso ci attende la finalina 7-8 posto. Non sarà facile giocare questa partita perché fondamentalmente non ci giocheremo nulla, però cercheremo di onorare al massimo il campionato ricordando sempre che oggi per noi è stata veramente una giornata di festa, ci siamo giocati una partita per andare in Europa, nell’anno del centenario, questo non lo dobbiamo dimenticare. Le ultime sconfitte in questi playoff non ci devono far dimenticare quanto di buono abbiamo fatto. Negli ultimi tre anni siamo stati costantemente nelle prime otto del torneo, questo non è da poco non è scontato e non è nemmeno facile da ripetere“. queste le dichiarazioni di Mister Matteo Citro.

Ci aspettavamo sicuramente un’altra partita, ci aspettavamo di giocarci la partita fino alla fine. Purtroppo, anche questa volta abbiamo preso un break importante nella parte iniziale della partita, poi abbiamo fatto fatica a rientrare. Ogni volta che provavamo ad avvicinarci avevamo delle distrazioni difensive un po’ anche la loro bravura nelle conclusioni e non siamo mai riusciti ad avvicinarci veramente per mettere in discussione il risultato. Ci dispiace anche per non aver regalato questa vittoria al pubblico. I nostri tifosi avevano risposto bene, sono stati veramente calorosi ci hanno sostenuto tutta la partita, li ringraziamo ci dispiace di non aver fornito magari una prestazione migliore. Però devo dire che ognuno di noi è uscito dall’acqua avendo dato tutto. Speriamo in un prossimo futuro di poterci riprovare e di potere invertire il risultato finale. Da parte nostra ce la mettiamo sempre tutta”, le parole del capitano Michele Luongo.

RN NUOTO SALERNO – TELIMAR 8-13 (Parziali: 2-3, 0-4, 3-4, 3-2)

RN SALERNO: S. Santini, M. Luongo 3, U. Esposito 1, G. Spatuzzo, M. Gluhaic 2, D. Gallozzi, M. Tomasic 1, N. Cuccovillo 1, M. Elez, G. Parrilli, A. Fortunato, D. Pica, G. Taurisano, All. Matteo Citro.

TELIMAR: G. Nicosia, M. Del Basso 1, E. Fabiano, F. Di Patti, D. Occhione 3, A. Vlahovic 1, A. Giliberti 1, L. Marziali 1, F. Lo Cascio 2, M. Irving 2, R. Lo Dico 1, A. Basic 1, F. De Torero, All. Baldineti.

Note: Usciti per limite di falli Esposito (S) e Occhione (T) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: R.N. Salerno 1/5 + quattro rigori e Telimar 5/12 + un rigore. Nel terzo tempo Cuccovillo (S) sbaglia un rigore (traversa). Spettatori 100 circa.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie