04-12-20 | 15:09

Psicosi da coronavirus, in Cina maschere anche per gli animali

Home Esteri Psicosi da coronavirus, in Cina maschere anche per gli animali
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Coronavirus, in Cina maschere anche per gli animali. Le foto di animali domestici con la mascherina sono diventate virali.

I proprietari di animali domestici cinesi mostrano sui social media come stanno proteggendo i loro amici dal coronavirus per paura che anche loro possano contrarre la malattia. Le immagini divenute virali su internet mostrano i cittadini cinesi che offrono ai loro cani e gatti protezioni piuttosto elaborate.

Usano, infatti, maschere e vari oggetti di uso quotidiano, inclusi sacchetti e fogli di plastica, bicchieri di carta e persino calze. Un’ignota ragazza cinese, però ha fatto di peggio, balzando nell’olimpo dei meme dopo essere stata fotografata a spasso per una non meglio definita provincia cinese con un gatto al guinzaglio.

Alla bestiola ha fatto indossare una mascherina a cui ha ritagliato due buchi per gli occhi. Le foto, pubblicate qualche giorno fa su Weibo, un social network popolare in Cina, hanno subito raccolto centinaia di migliaia di reazioni.

Attualmente, non vi sono prove che dimostrino che il ceppo del coronavirus possa essere trasmesso agli animali domestici, almeno secondo l’Organizzazione mondiale della sanità. L’OMS, in una scheda pubblicata ad hoc, spiega: “Non vi sono prove che animali domestici come cani o gatti possano essere infettati dal nuovo coronavirus. In ogni caso è sempre una buona idea lavarsi le mani con acqua e sapone dopo aver toccato degli animali. Questo protegge da vati batteri comuni come E.coli e Salmonella che possono trasmettersi dagli animali all’uomo”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

San Carlo, stasera il debutto dell’opera lirica in streaming. Confermati 16.000 ticket

Grande attesa, per questa sera, per la prima opera lirica in streaming con quasi 16.000 partecipazioni a poche ore dal debutto di 'Cavalleria rusticana'...

Calcio Napoli, Gattuso: “Rinnovo? I contratti non sono una priorità per me”

Il Calcio Napoli lavora per il rinnovo del contratto del tecnico calabrese, come confermato dal ds Giuntoli: "Gli avvocati si stanno scambiando le carte". "Rinnovo...

Covid-19 a Torre Annunziata: 22 suore positive in un istituto religioso

Tra le suore contagiate nell'istituto religioso Mazzarello di Torre Annunziata, ce ne sono sei ultranovantenni, mentre le altre hanno tutte più di 80 anni. Ventidue...

“La storia d’amore più bella del mondo”: dal 4 dicembre in tutte le librerie

Gaetano Berardinelli e Antonio Roberto sono gli autori del romanzo “La storia d’amore più bella del mondo”. Edito da New-Book Edizioni è disponibile da...

Via Lattea, ecco la nuova mappa 3D: quasi due miliardi di stelle

Via Lattea: il nuovo catalogo della missione Gaia (cui hanno partecipato anche scienziati italiani) rappresenta la mappa più precisa mai realizzata finora (mostrando oltre...