Ischia, il premier Conte: “Subito decreto per ricostruzione”

559
Comitato anticamorra, domani il premier Conte a San Giovanni a Teduccio

Giuseppe Conte: il premier ha visitato la zona rossa del terremoto che ha colpito Casamicciola nella scorsa estate.

Dopo la visita nei giorni scorsi del vicepremier Luigi Di Maio, quest’oggi anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è recato a Casamicciola Terme, nella zona rossa del terremoto che l’anno scorso ha colpito l’isola verde.

Conte è stato accolto dai sindaci dei sei Comuni coinvolti dal sisma e dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca (con i quali si è poi recato al Comune di Lacco Ameno per una riunione).

Il premier ha anche parlato con un gruppo di residenti, i quali gli hanno riferito tutta la loro delusione, sostenendo di essere stati “dimenticati e ghettizzati”.

Giuseppe Conte: “Non esistono terremotati di serie A e B: la settimana prossima decreto per Ischia”

Il Presidente del Consiglio ha sottolineato come l’Esecutivo interverrà molto presto, già dalla prossima settimana, riguardo il sisma che ha colpito Ischia: “Dall’agosto del 2017 è passato troppo tempo, senza adeguati interventi del Governo. Ora dobbiamo muoverci in modo risolutivo.

Non esistono terremoti di serie A e terremoti di serie B. Sono qui per chiudere il cerchio, per dare concretezza alla vostra speranza -ha dichiarato il Presidente del Consiglio- La settimana prossima porterò io personalmente in Consiglio dei ministri un decreto per il terremoto di Ischia”.

E a chi gli chiedeva se ci fosse una sorveglianza nella gestione dei fondi per il sisma, Conte ha poi ricordato che “questa settimana c’è il ddl Anticorruzione, la settimana prossima un decreto sul sisma di Ischia, notate l’interconnessione”.

Conte, elogi ai vigili del fuoco e l’incontro col bimbo-eroe Ciro

Complimentandosi con i vigli del fuoco per il grande lavoro svolto in quei terribili giorni, prima di lasciare l’isola il premier ha voluto visitare anche la casa di Ciro, il piccolo eroe del terremoto di Ischia.