mercoledì, Febbraio 1, 2023

Peppe Celentano e Gabriella Cerino in giallo al Teatro Oberon con La stanza di Veronica

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Al Teatro Oberon di via Tasso venerdì 11 e sabato 12 novembre l’attore e regista Peppe Celentano porterà in scena “La Stanza di Veronica” di Ira Levin.  

Grande attesa al Teatro Oberon di via Tasso, dove, tornando all’antica passione per il “giallo” l’attore e regista Peppe Celentano porterà in scena “La Stanza di Veronica” di Ira Levin.

Per il pubblico, venerdì 11 e sabato 12 novembre alle 21, un testo teatrale intrigante, un capolavoro di altissima raffinatezza psicologica, dove nulla è come appare e tutto è costellato di sorprese, fino alla conclusione geniale.Peppe Celentano e Gabriella Cerino in giallo al Teatro Oberon con La stanza di Veronica

Un giallo psicologico, un thriller straordinario, proprio come quelli amati da “Movimenti di scena” che fa pensare e che stimola lo spettatore a studiare il personaggio fino a quando la soluzione non sarà chiara, al contrario di quanto sembrava.

Con la compagnia completata da Gabriella Cerino, la stessa che ha curato anche i costumi e dagli altri attori Francesco Barra e Rosanna Grillà, il lavoro fa parte della grande produzione dello scrittore, drammaturgo e sceneggiatore statunitense Levin famoso per i film cult Rosemary’s baby, Trappola mortale e i Ragazzi venuti dal Brasile.

La storia narra di Susan, una spregiudicata ragazza americana al suo primo appuntamento con un brillante avvocato di nome Larry. Al ristorante i due conoscono John e Maureen, una coppia di anziani signori che chiedono alla ragazza di travestirsi per una sera da Veronica, la giovane figlia della famiglia presso cui lavorano, morta di tisi.

Lo scopo: dare un po’ di felicità agli ultimi giorni di Sissie, malata di cancro e sorella maggiore della ragazza. Susan accetta, innescando un complesso scambio di ruoli i cui risvolti inquietanti e drammatici condurranno verso un finale inaspettato.

Per info e prenotazioni Teatro Oberon – Via T. Tasso n.296 ph. 3476965152

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie