domenica, Maggio 19, 2024

Parte tra storia e tradizione il Sal8 letterario alla Locanda del Cerriglio

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

La Locanda del Cerriglio: 8 salotti, 8 trattazioni, 8 special guest e soprattutto 8 vini da degustare per le serate che andranno a segnare i mesi di febbraio e marzo.

Sal8 Letterario: il nuovo ciclo di appuntamenti, tra cultura e divertimento, torna a splendere alla Locanda del Cerriglio. Luogo d’incontro tra intellettuali e artisti, il salotto letterario diviene per il Settecento partenopeo un vero e proprio punto di riferimento di cultura, intrattenimento e informazione.

Tra discussioni, narrazioni, esposizioni, ricerche, storie, racconti e nuove idee il salotto riesce infatti a illuminare e ravvivare un parterre intellettuale, ma al tempo stesso particolarmente curioso; un pubblico desideroso di conoscenza, aneddoti e, ancor più, tanto divertimento. Ed è così quindi, che nel 2023, a innumerevoli secoli di distanza, nasce finalmente il nuovo format “Sal8 Letterario”.

8 salotti, 8 trattazioni, 8 special guest e soprattutto 8 vini da degustare per delle serate che andranno a segnare i mesi di febbraio e marzo con saporiti appuntamenti nella location più storica di sempre: La Locanda del Cerriglio.

Ad aprire un ciclo di appuntamenti, che potrà vantare una nutrita schiera di esperti di settore e personaggi celebri, ci sarà il giornalista enogastronomico, storico e sociologo Giuseppe Giorgio, un esperto di settore che, assieme alla compagnia di una super special guest, potrà il 9 febbraio alle ore 18:30, nello storico locale di via del Cerriglio, 3 a Napoli, animare un dibattito circa la cucina nel teatro e nella poesia a Napoli dal ‘600 ad oggi.

Dal ragù di Eduardo allo Street Food di Viviani! temi approfonditi, ma con esuberante leggerezza, potranno quindi regalare una serata all’insegna dell’euforia e di una gustosa cultura che merita di essere difesa, divulgata e squisitamente tramandata.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie