venerdì, Marzo 1, 2024

PAESTUM WINE FEST 2024: un’apertura “Fuoriprogramma”

- Advertisement -

Notizie più lette

Serena Giorgio De Dilectis
Serena Giorgio De Dilectishttp://www.2anews.it
Serena Giorgio, giornalista e scrittrice esperta in antropologia, enogastronomia e intolleranze alimentari.
Il tanto atteso momento è giunto: apre con “Fuoriprogramma” il PAESTUM WINE FEST 2024. All’anteprima del salone internazionale del vino,  il programma della 13esima edizione sceglie, lunedì 27 novembre, di aprire finalmente le saporite danze con ambasciatori del mondo del vino e i migliori professionisti nel settore per un esordio di tutto gusto e ancor più grande emozione.

PAESTUM WINE FEST 2024: una selezione “Fuoriprogramma”

Con una selezione di cantine nazionali e internazionali, nella storica residenza Eliceto Resort a Buccino,  si darà dunque l’avvio ufficiale al più grande salone del vino del Centro e del Sud d’Italia. Un appuntamento davvero da non perdere, soprattutto per i professionisti, gli operatori di settore e più devoti wine lovers; perché l’incontro, previsto per lunedì 27 novembre (dalle ore 10 alle ore 19), sa già dal suo claim anticipare:“Un evento esclusivo, un solo giorno, una location d’eccezione”
Con ‘Fuoriprogramma’ si avvierà, infatti,  per la prima volta, il conto alla rovescia del Festival del Business, in programma dal 23 al 25 marzo nella riconfermata location NEXT – Nuova Esposizione EX Tabacchificio a Capaccio Paestum (Salerno). La rassegna, che anche quest’anno si ripropone agli operatori di settore, alla stampa e al grande pubblico appassionato delle alte produzioni vitivinicole, ha questa volta l’obiettivo di mettere a confronto professionisti e non, sui modelli strategici di promozione e marketing e sui più recenti sistemi di accoglienza delle strutture ricettive del mondo del vino.
PAESTUM WINE FEST 2024: un'apertura “Fuoriprogramma”

Fuoriprogramma: Tra masterclass e infiniti sapori!

Al fianco di Angelo Zarra, Ceo di Zeta Enoteca e fondatore dell’associazione Divini Assaggi, ci sarà inoltre Alessandro Rossi, Wine Manager, bon vivant, comunicatore di settore con in attivo numerose pubblicazioni e libri sull’argomento, oltre che molteplici e  prestigiose collaborazioni  con i più autorevoli esponenti del settore nonché direttore artistico del PAESTUM WINE FEST 2024. Svelati, tuttavia, anche i nomi che guideranno le due esclusive masterclass di ‘Fuoriprogramma’: Eros Teboni, penna affermata tra gli esperti di vino e Best Sommelier of the World WSA 2018 e Vania Valentini, figura emblematica nel settore delle bollicine come riconosciuta champagne expert e attestata officier de l’Ordre des Coteaux de Champagne. Presenti, inoltre,  le cinquanta le cantine italiane vere protagoniste dell’atteso walk around tasting aperto ai ristoranti, sommelier, giornalisti e wine lovers nella sala principale Eliceto Resort, location della manifestazione.
PAESTUM WINE FEST 2024: un'apertura “Fuoriprogramma”

PAESTUM WINE FEST 2024: alta sartoria per Alessandro Rossi e Angelo Zarra

“Per l’anteprima io e Alessandro Rossi, direttore artistico della prossima edizione del Paestum Wine Fest – spiega Angelo Zarra – abbiamo pensato di coinvolgere cinquanta aziende selezionate per un evento ormai di altissima sartoria. L’obiettivo è quello di avvicinare i ristoratori e gli operatori ho.re.ca. al mondo del vino che si esprime con un canone preciso: l’estrema qualità – e ha continuato – Come data, abbiamo scelto di fissarla volutamente il 27 perché è ad un mese circa dal Natale e quindi le aziende potranno farsi conoscere e fare business. Non disdegnando la presenza dei consumatori che sono e saranno la linfa economica di tutta la filiera: produzione, commercializzazione vendita e consumo finale”
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie