27-09-20 | 05:35

Salerno, Paestum: 20enne costretta a prostituirsi in casa a luci rosse

Cronaca di Salerno Salerno, Paestum: 20enne costretta a prostituirsi in casa a luci rosse
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Cronaca di Salerno: scoperto a Capaccio Paestum un giro di prostituzione che si svolgeva all’interno di un appartamento (tre le denunce).

Gli agenti della polizia municipale di Capaccio Paestum hanno scoperto un giro di prostituzione che si svolgeva all’interno di un appartamento. Tre le persone denunciate: si tratta di padre e figlio, di quaranta e venti anni, e della fidanzata di quest’ultimo, anche lei ventenne, tutti di nazionalità romena. Al termine delle indagini, i tre sono stati denunciati per induzione e favoreggiamento della prostituzione. Durante l’attività investigativa, è emerso che queste persone avevano indotto a prostituirsi un’altra ventenne romena, che era stata contattata e reclutata tramite internet e poi fatta trasferire nella Città dei Templi. E che anche la giovane promotrice del giro di prostituzione, a sua volta, svolgeva la medesima attività. A richiamare l’attenzione degli agenti, facendo poi scattare le indagini, l’insolito via vai quotidiano di uomini nell’appartamento, che durava già da un po’ di tempo: si trattava di clienti provenienti da tutta la provincia di Salerno.

Controlli costanti su tutto il territorio

Nel corso dell’indagine, all’interno dell’appartamento in cui avveniva l’attività illecita è stata rinvenuta anche una cospicua somma di denaro.Aver portato nelle casse comunali 30mila euro non basta: a casa le vigilesse da record L’appartamento è poi stato posto sotto sequestro. Il giro di prostituzione è stato sgominato anche grazie alla preziosa collaborazione dei carabinieri di Capaccio Scalo e della polizia municipale di Milano. L’operazione rientra nell’ambito dell’intensa attività di controllo su tutto il territorio comunale da parte della Polizia Locale, così come fortemente voluto dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Franco Palumbo, che ha messo la sicurezza tra le priorità da garantire a tutti i cittadini di Capaccio Paestum. Non a caso, proprio nei giorni scorsi, è partita anche la campagna di ascolto “Città Sicura”, al fine di ascoltare i cittadini su questa tematica ed esporre le progettualità legate alla sicurezza che l’Amministrazione comunale sta mettendo in campo.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Coronavirus in Campania, i dati del 25 settembre: 274 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 25 settembre dell'unità di Crisi regionale riporta 274 nuovi positivi su 6.104 tamponi effettuati. Ancora in crescita la...

Perin positivo al Covid, Napoli-Genoa rinviata alle 18

Si attenderà l'arrivo dei risultati dei tamponi alla squadra di Maran prima della partenza per il capoluogo campano. Partenza per Napoli rinviata per il Genoa...

Maltempo, prorogata e innalzata l’allerta meteo in Campania

L'allerta meteo in Campania è stata prorogata dalla Protezione civile regionale di ulteriori 24 ore. La Protezione civile della Regione ha prorogato di ulteriori 24...

Ponticelli: denunciati parcheggiatori abusivi che percepivano il “reddito di cittadinanza”

Ponticelli: due svolgevano stabilmente l’attività di parcheggiatore abusivo nelle strade adiacenti l’ospedale “Villa Betania”, l’Ospedale del Mare e il mercato rionale di via Malibran. Gli...

Portici: Badante ruba i gioielli all’anziana che assisteva

Portici: I Carabinieri della Stazione di Portici hanno denunciato per furto aggravato una 41enne di origine romena. Una 85enne del posto, bisognosa di continua assistenza,...