Marchio Unesco a rischio, Mastella: “Via dehors da Benevento”

386
Marchio Unesco a rischio, Mastella: “Via dehors da Benevento”

Clemente Mastella: il sindaco ha firmato le prime ordinanze di rimozione per i dehors (rafforzando la lotta alla sosta selvaggia).

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella vuole tutelare in tutti i modi la sua terra, per cui, come dichiarato a “Il Mattino”, “non ho alcuna intenzione di far perdere alla città il marchio Unesco”.

Il primo cittadino sannita annuncia dunque una svolta: “Devo interrogarmi su tante cose che non riescono ad andare a regime, che non decollano, magari che non riusciamo a cogliere -prosegue l’ex ministro della Giustizia-. Credo di mettercela tutta per valorizzare questa città e farla amare dai suoi abitanti, ma vorrei che le volesse davvero bene anche chi opera per la sua crescita economica e chi potrebbe avvantaggiarsi proprio dal fatto che Benevento contiene un complesso riconosciuto patrimonio mondiale dell’umanità”.Marchio Unesco a rischio, Mastella: “Via dehors da Benevento” In tal senso, pugno duro contro i dehors, ovvero le strutture esterne ai locali commerciali per cui non vi è stata autorizzazione da parte della Soprintendenza. Il sindaco ha firmato le prime ordinanze di rimozione, la prossima settimana ne arriveranno altre. I “dehors” si trovano soprattutto lungo corso Garibaldi, piazza Roma, piazza Piano di Corte, vico Umberto I e viale Principe di Napoli.

I dehors -sottolinea a “Ottochannel” il vicesindaco con delega all’Urbanistica, Antonio Realehanno autorizzazioni temporanee e riguardano strutture rimovibili in 24 ore, questo è requisito fondamentale. Prima non si chiedeva il parere della Soprintendenza che però è vincolante, in quanto Benevento è città storica. Non credo però ci saranno difficoltà: basta mettersi in regola. Quello che ci sta a cuore è tutelare il nostro patrimonio storico, ma allo stesso tempo vogliamo stare accanto ai commercianti e assieme a loro valorizzare la città e il centro storico”.

Sono inoltre stati implementati i controlli contro la sosta selvaggia nei pressi dell’arco di Traiano (uno dei monumenti più importanti di Benevento).