Ceppaloni, allarme legionella: il sindaco chiude una piscina

300
Ceppaloni, allarme legionella: il sindaco chiude una piscina

Benevento news: il sindaco di Ceppaloni, Ettore De Blasio, ha disposto la chiusura della piscina del centro Green Park dopo il ritrovamento di tracce di legionella nell’impianto idrico.

Allarme legionella nella piscina del Centro Polivalente Green Park di Ceppaloni. Così, il sindaco della città sannita, Ettore De Blasio, ha emanato un’ordinanza con la quale ha disposto la chiusura della piscina. L’allerta è scattata a causa della presenza di tracce di Legionella Pneumophila accertata dall’ASL di Benevento e dall’Arpac di Salerno, che ha analizzato l’impianto idrico.

Con l’ordinanza dell’11 ottobre, il primo cittadino ha inoltre invitato il legale rappresentante della società che gestisce la struttura ad avviare con immediatezza la procedura di bonifica dell’impianto idrico, inviando idonea documentazione, referti analitici, comprovanti l’avvenuta disinfezione dell’intera rete idrica a servizio dell’impianto di balneazione e l’avvenuto risanamento dell’acqua utilizzata. Nella giornata di ieri, i gestori del Green Park di Ceppaloni hanno dunque avvisato i clienti che “i corsi di nuoto sono momentaneamente sospesi per motivi tecnici”.

È però polemica tra i consiglieri di minoranza sui tempi del provvedimento di chiusura: “L’ordinanza è di venerdì – dicono a “Il Mattino” i consiglieri di Cittadinanza Attiva, Stefania Pepicelli, Elio Fiorillo, Angelina Caliendo, Emilio Imbriani – ma non è stata resa pubblica né tantomeno è stata avvisata la popolazione al fine di tutelarne la salute visto che molte persone frequentano la struttura comunale. Stamattina (ieri, ndr) abbiamo chiesto l’intervento del prefetto per ragioni di salute pubblica visto che la struttura è ancora aperta”.

Claudio Cataudo, vicesindaco di Ceppaloni e medico di professione, ha detto che “non bisogna creare allarmismi: coloro che frequentano la struttura devono prestare attenzione a episodi di stati febbrili, tosse e dolori muscolari. Nel caso si manifestassero, bisogna rivolgersi al medico curante per la terapia del caso”.