Benevento, il Tribunale ecclesiastico: “Matrimoni in calo e più divorzi”

412
Benevento, il Tribunale ecclesiastico: “Matrimoni in calo e più divorzi”

Benevento news: i dati statistici del 2018 (presentati durante l’inaugurazione dell’anno giudiziario del Tribunale ecclesiastico) sottolineano la crisi dei matrimoni nel Sannio.

I dati statistici presentati ieri durante l’inaugurazione dell’anno giudiziario del Tribunale ecclesiastico regionale di Benevento hanno evidenziato il progressivo aumento dei divorzi e il costante calo dei matrimoni, mentre la convivenza è diventata la scelta preponderante.

Come riporta “Repubblica”, nel corso del 2018, il Tribunale ecclesiastico di Benevento ha istruito 129 cause, 70 delle quali in prima istanza e 59 in seconda. In 51 cause è stata affrontata l’esclusione della indissolubilità del matrimonio, in 7 l’esclusione della prole, in 2 l’esclusione della fedeltà e in 7 la simulazione totale.Benevento, il Tribunale ecclesiastico: “Matrimoni in calo e più divorzi”I numeri raccontano chiaramente la crisi della famiglia – ha sottolineato monsignor Pietro Russo, presidente del tribunale e vicario giudiziale- che viene vista solo come un fatto privato tralasciando l’aspetto intenso come patto esplicito di reciproco riconoscimento tra coniugi e società civile. Il Tribunale ha un profilo pastorale, aiuta le persone nelle scelte. Ma non bisogna lasciare sole le persone ferite. La famiglia è un bene non solo religioso ma anche sociale. Scardinare la famiglia significa scardinare la società“.

Alla cerimonia erano presenti anche l’arcivescovo monsignore Felice Accrocca, il vicario giudiziale del tribunale regionale Triveneto monsignore Adolfo Zambon, il prefetto Francesco Cappetta, il procuratore della Repubblica Aldo Policastro, il questore Giuseppe Bellassai, i comandanti provinciali dei carabinieri Alessandro Puel, della guardia di finanza Mario Intelisano e dei vigili del fuoco Maria Angelina D’Agostino, e il consigliere comunale e provinciale Luca Paglia.

Foto all’interno: “TV7”