31-10-20 | 19:25

Napoli e provincia: Covid-19 truffa sui tamponi. Oltre 10mila kit sequestrati

Home Cronaca di Napoli Napoli e provincia: Covid-19 truffa sui tamponi. Oltre 10mila kit sequestrati
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...

Napoli e provincia: Covid-19 scoperta una truffa sui tamponi. Nell’organizzazione sono coinvolti personale sanitario, alcuni dei quali convenzionati con il Servizio Sanitario Regionale e impiegati presso le postazioni territoriali di emergenza (118).

Nella mattinata odierna, il N.A.S. Carabinieri di Napoli, coadiuvato da militari dei Comandi Provinciali di Napoli e Caserta, ha eseguito un decreto di perquisizione emesso dalla Procura della Repubblica di Napoli, P.M. dott.ssa Maria Di Mauro a carico di personaggi e società orbitanti nel settore sanitario.

I destinatari del provvedimento sono indiziati di appartenere a un’associazione per delinquere finalizzata alla consumazione dei reati di truffa ed esercizio abusivo della professione sanitaria, tendenti all’irregolare esecuzione di tamponi rino-faringi nell’ambito della emergenza sanitaria da COVID19.

Le attività sono scaturite da alcune verifiche, accertamenti e controlli eseguiti dai militari del N.A.S. sulla filiera organizzativa deputata allo screening sanitario, finalizzate a stabilirne la regolarità sia sotto il profilo della legittimità autorizzativa, sia sulla idoneità delle professionalità impiegate.

In tale contesto veniva individuato, dagli operanti, un sito internet che sponsorizzava l’esecuzione di tamponi e test sierologici per la ricerca del COVID-19, con possibilità di prenotazioni online.

I successivi accertamenti hanno consentito di disvelare un’organizzazione composta da personale sanitario, alcuni dei quali convenzionati con il Servizio Sanitario Regionale e impiegati presso le postazioni territoriali di emergenza (118), collaboratori di una società operante nel settore della commercializzazione di dispositivi medici e faccendieri vari, dediti all’illecita esecuzione di tamponi rino-faringei a domicilio, processati nell’immediatezza ovvero presso punti prestabiliti, attraverso apparecchi elettromedicali e kit strumentali risultati non regolamentari ovvero non idonei per lo specifico test diagnostico e, quindi, potenzialmente pericolosi anche per il diffondersi dell’epidemia.

Particolare interessante è stato l’esito delle perquisizioni eseguite in data odierna che hanno consentito di raccogliere elementi in ordine all’effettiva illiceità nella procedura di esecuzione e successive attività di analisi e refertazione, nonché sequestrare copiosa documentazione certificativa-sanitaria, oltre 10mila kit per tamponi di cui alcuni scaduti, centinaia di test rapidi, materiale informatico, apparecchiature elettromedicali per processare tamponi e test sierologici, nonché un ingente somma di danaro.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Il Policlinico Vanvitelli attiva 100 posti letto Covid

Riorganizzazione attività ospedaliera per il Policlinico Vanvitelli che ha riconvertito l'edificio 3 e l'edificio 17 per destinare 100 posti letto ai ricoveri Covid. L'Azienda Ospedaliera...

Minacce all’imprenditore antiracket Nocerino, Coop Siani: “Solidarietà alla vittima”

Minacce all’imprenditore antiracket Nocerino, Coop Siani: “Piena solidarietà alla vittima. Chiediamo l'intervento dello Stato!” La coop. Giancarlo Siani interviene in merito al vile atto intimidatorio ai danni...

Coronavirus in Campania, i dati di oggi: 3.669 positivi e 275 nuovi guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 30 ottobre dell'unità di Crisi regionale riporta 3.669 nuovi positivi di cui 3.477 asintomatici su 20.860 tamponi...

Cinema, è morto Sean Connery: aveva 90 anni

E' morto Sean Connery: l'attore scozzese, indimenticabile James Bond, aveva compiuto 90 anni il 25 agosto scorso. Sir Sean Connery è morto a 90 anni,...

Quartieri Spagnoli, ruba l’orologio da 140mila euro a un turista: 29enne arrestato

L'uomo è finito in manette per aver scippato un Patek Philippe del valore di circa 140mila euro euro a un turista inglese nei Quartieri...