martedì, Settembre 28, 2021

Napoli, Centro Storico: Uno Outdoor si occuperà dei restauri

- Advertisement -

Notizie più lette

Napoli, Centro Storico: Uno Outdoor si occuperà dei restauri
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Centro Storico: Uno Outdoor è l’unica società ad aver partecipato al bando per il restauro di 11 monumenti della II Municipalità (in cambio di spazi pubblicitari).

Ok al restauro di 11 monumenti del Centro Storico di Napoli, patrimonio Unesco, grazie al contributo di sponsor privati: ciò è reso possibile dalla vendita di spazi pubblicitari. Come riporta “Il Mattino”, ad aggiudicarsi il bando della II Municipalità per il restauro è stata la Uno Outdoor, unica azienda ad aver partecipato alla gara. Si tratta della stessa società che si occupò nel 2013 di Monumentando, progetto gestito direttamente dal Comune di Napoli.

La direzione della II Municipalità ha comunicato lo scorso 25 luglio la proposta di aggiudicazione all’azienda vincitrice del bando per la “concessione di spazi pubblicitari da collocare sulle recinzioni e sul ponteggio del cantiere dei lavori di restauro, da realizzare completamente a spese del concessionario”.

Per scongiurare le controversie che hanno contraddistinto “Monumentando” (arrivato persino a diventare materia di discussione con l’Anac), si è proposto un bando in cui non viene chiesta la semplice sponsorizzazione, ma viene venduto lo spazio pubblicitario a prezzo pieno.

Centro Storico, ecco i monumenti che verranno restaurati

Napoli, Centro Storico: Uno Outdoor si occuperà dei restauri

Chi prenderà in gestione gli spazi, ovvero la Uno Outdoor, avrà l’obbligo di garantire il restauro del monumento seguendo il progetto validato dalla Soprintendenza.

Tra i pezzi pregiati ci sono il portale della chiesa dello Spirito Santo di via Toledo (piazza Sette Settembre), il portale d’ingresso di San Domenico Maggiore, oltre a piazza Ruggiero Bonghi a Corso Umberto, alla statua di Salvo D’Acquisto a piazza Carità (mai restaurata finora), fino al monumento dei Caduti in via Imbriani e alla fontana del Capone a Forcella: tutti spazi “appetibili” per la pubblicità.

Il 3% dei guadagni ottenuti tramite la concessione degli spazi pubblicitari sarà dirottato alla Municipalità, che li riutilizzerà per un fondo di sostegno ai minori in difficoltà.

Uno outdoor, il progetto Monumentando anche a New York

Come sottolineato a “Il Mattino” dal patron Giuliano Annigliato, Uno outdoor è pronta a partecipare anche al prossimo bando della I Municipalità, riservato al restauro di 7 monumenti storici di Chiaia-San Ferdinando-Posillipo. Ma c’è di più: lo stesso Annigliato è in questi giorni negli Usa con il suo entourage per presentare Monumentando anche al comune di New York.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie