Pallanuoto A2 femminile: Volturno – Acquachiara 7-10

905

Campionato A2 Femminile di pallanuoto. Le ragazze della Carpisa Yamamay Acquachiara vincono la partita che era stata sospesa con il Volturno. 

Sospesa dall’arbitro Calabrò il 23 aprile scorso per le intemperanze del pubblico nel terzo tempo sul punteggio di 5-6, la partita tra Volturno e Carpisa Yamamay Acquachiara è ripresa oggi pomeriggio a S.Maria Capua Vetere a porte chiuse partendo dal momento in cui era stata interrotta e dallo stesso punteggio.

La gara si è svolta nella massima correttezza. Messe da parte le polemiche, le due squadre hanno pensato soltanto a giocare e l’incontro si è chiuso con il successo dell’Acquachiara. La squadra di Damiani si è portata subito sul +2 (5-7) grazie ad un gol in superiorità numerica di Anna De Magistris. Poi tre reti consecutive di Adele Esposito hanno permesso alle biancazzurre di allungare e di chiudere a +3 (7-10).

VOLTURNO-ACQUACHIARA 7-10 (1-2; 3-3; 1-3; 2-2) Volturno: Mastrantoni, Palmiero, Kucianova, Starace 3, Abbate, Pellegrino 2, Bergamo, Rajkort 1, Riccio, Masciandaro, Di Grazia, Fatone 1, Llacja. All. Napolitano.

Carpisa Yamamay Acquachiara: Iaccarino, Esposito 3, De Magistris 3, Rumolo, Migliaccio 1, Bottiglieri, Mazzola, Baranovicova 1, Marino, Acampora 1, Foresta, Iavarone 1, D’Antonio. All. Damiani.

Arbitro: Calabrò.