MotoGp: Marquez trionfa a Motegi, cade Valentino Rossi

125
MotoGp: Marquez trionfa a Motegi, cade Valentino Rossi

MotoGp: secondo posto per il francese Fabio Quartataro, su Yamaha. Terzo Andrea Dovizioso in sella alla Ducati.

MotoGp | Marc Marquez trionfa anche in Giappone. Il pilota della Honda, già campione del mondo MotoGp, si impone sul tracciato di Motegi centrando la decima vittoria stagionale e la quarta consecutiva. Secondo posto per il francese Fabio Quartataro, su Yamaha. Terzo Andrea Dovizioso in sella alla Ducati. Delusione per Valentino Rossi, caduto a 4 giri dalla bandiera a scacchi.

Decimo successo stagionale, nonostante la spia della riserva per Marc Marquez che ha rischiato di finire la benzina. “Sì – ride – a due giri dalla fine si è acceso l’allarme benzina, ma ho fatto un giro pulito e sono riuscito a terminare senza problemi. Se avessi forzato di più non sarei riuscito a finire la gara: è stata una bella vittoria, ma non è stato semplice. Mi sono sentito forte fin dal warm-up e le sensazioni sono state confermate in gara, ma ero al limite con il carburante e questo è uno dei circuiti peggiori. Ho guadagnato dei secondi importanti di margine durante la gara, ma non è stato semplice gestire il passo”.

La delusione di Rossi

Brutto Gp ed ennesima caduta per Valentino Rossi, ma in gara non è mai stato protagonista: infatti la scivolata è arrivata quando lui era 11°. “Al via non sono partito benissimo, mi sono trovato indietro, nel gruppo, dove per le lotte che ci sono è una la giungla – dice Rossi -. Ho perso un po’, ma poi ho cercato di recuperare, il mio passo non era malissimo, ma faticavo a superare, andavo piano in accelerazione e nel dritto, poi ho sbagliato alla curva 1, ho fatto un errore e mi è chiuso il davanti. Caduta a parte, è stata una gara difficile e il passo era niente di che: al massimo potevo stare con Rins e Crutchlow, non ero così veloce per risalire oltre”.

Un sollievo potrebbe arrivare da un’operazione interessante, a fine stagione, forse a cavallo del GP di Abu Dhabi di F.1: lo scambio di mezzi, con Lewis Hamilton per una sfida incrociata. “È un po’ che se ne parla, sarebbe bello – dice Vale –: stanno cercando di organizzare lo scambio, con Hamilton sulla mia Yamaha e io sulla sua Mercedes. Potrebbe essere bello e una cosa divertente”.