‘Diego Dominguez Rugby Camp’, con 40 giovani rugbisti in campo

649
'Diego Dominguez Rugby Camp', con 40 giovani rugbisti in campo

Si conclude la dodicesima edizione del DD Rugby Camp ospitato all’Edison Villaggio di Bagnoli. Diego Dominguez: “Questo progetto è fondamentale per i ragazzi: integrazione, educazione e formazione”.

Si conclude la settimana della palla ovale con Diego Dominguez all’Edison Villaggio di Bagnoli per la dodicesima edizione del DD Rugby Camp. La manifestazione è stata organizzata dall’Amatori Rugby Napoli che ha messo a disposizione l’impianto sportivo dotato di un campo sintetico che ospiterà le Universiadi 2019.

'Diego Dominguez Rugby Camp', con 40 giovani rugbisti in campo

L’iniziativa è stata totalmente gratuita per tutti i partecipanti. Un team sportivo si è dedicato ai 40 ragazzi, dai 12 ai 15 anni, selezionati dalle realtà giovanili ovali del territorio. I giovani rugbisti hanno avuto la possibilità di allenarsi con un grande campione il ‘Diego Maradona’ del rugby.

“Sono molto felice di essere di nuovo a Napoli, città in cui c’è una consolidata tradizione rugbistica – dichiara Dominguez, protagonista con la nazionale argentina e italiana. – “Questo progetto è fondamentale per i ragazzi: integrazione, educazione e formazione. Tutte cose importantissime. Attraverso lo sport, vogliamo permettere loro di acquisire determinati  valori e per farlo servono tempo, metodo, regole, persone e strutture di livello”.

 “Voglio essere un riferimento per tutti quei ragazzi che praticano il rugby. Spiegargli come funziona una società, l’essere una squadra. Parole giuste e atteggiamento giusto. Questo è fondamentale per le nuove generazioni”. “Attraverso lo sport, un pallone, e la voglia di scendere in campo i ragazzi possono apprendere regole di vita per il loro futuro”.  Quest’anno la manifestazione è ospitata all’Edison Villaggio di Bagnoli nell’ex Area Nato, un posto dove giocare, vivere e respirare il rugby. Un punto di incontro per tutti, appassionati, atleti e famiglie.

“Supportiamo il rugby, perché diffonde una serie di valori che non tutte le discipline trasmettono: rispetto per l’avversario, spirito di squadra, attitudine al sacrificio. Inoltre il fatto che per avanzare si debba passare la palla all’indietro è una delle cose più belle di questo gioco e siamo particolarmente felici di trasferire tutto questo ai più giovani, le leve del futuro su cui si baserà la società di domani” spiega Alberto Cermaglia, Responsabile della Direzione Territoriale Campania Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia.

'Diego Dominguez Rugby Camp', con 40 giovani rugbisti in campo

A documentare i momenti della manifestazione sportiva SKY Sport, in modo da trasmettere e trasferire alle nuove generazioni il valore pedagogico del rugby.