Calciomercato Napoli, Victor Osimhen atterra a Capodichino: i dettagli dell’affare

216
Calciomercato Napoli, Victor Osimhen atterra a Capodichino

Calciomercato Napoli: l’attaccante nigeriano nel Lille sembra essere l’erede designato di Arek Milik, sempre più lontano dall’azzurro.

Calciomercato Napoli | Con Milik sempre piu’ lontano, il Napoli lavora gia’ per individuarne il sostituto e tutti gli indizi portano a Victor Osimhen, 21enne attaccante nigeriano del Lille, reduce da una stagione da 18 gol in 38 gare. Gia’ sulle sue tracce un anno fa, quando Osimhen era ancora ai belgi dello Charleroi, i partenopei sarebbero tornati alla carica tanto che il giocatore e’ stato avvistato oggi in citta’ per visionare le strutture del club. Per lui sarebbe gia’ pronto un quinquennale con un ingaggio superiore a quello che percepisce attualmente. Ma trovare un accordo col Lille non sara’ semplice: dalla Francia fanno sapere che il Napoli avrebbe presentato una prima proposta da 60 milioni di euro mentre la richiesta si aggirerebbe sugli 80-85 milioni bonus compresi, visto che poi il Lille dovrebbe girare 10-12 milioni allo Charleroi.

La trattativa starebbe pero’ andando avanti: dopo un incontro su una barca al largo di Montecarlo fra il ds Giuntoli da un lato e Gerard Lopez e Luis Campos, rispettivamente presidente e ds del Lille, dall’altro, lo stesso Campos avrebbe raggiunto il suo collega italiano a Napoli, assieme anche agli agenti del calciatore. Osimhen stesso è atterrato quest’oggi a Napoli per visitare la città. Come riportato da Kiss Kiss Napoli, radio ufficiale della società partenopea, infatti, non sarebbe in programma alcun incontro con il club, tantomeno le paventate visite mediche. Anche se la sua visita avrebbe come obiettivo quello di capire come potrebbe vivere se dovesse andare in porto l’accordo.

L’attaccante, che non ha fatto mistero della sua ambizione di volersi misurare col palcoscenico della Champions, ha anche diversi estimatori in Premier: nel corso della stagione club come Chelsea, Tottenham e Liverpool hanno mandato i propri osservatori a seguirlo da vicino.