Calcio Napoli, probabili formazioni e dove vedere la sfida con il Parma

758
Calcio Napoli, probabili formazioni e dove vedere la sfida con il Parma

Il Calcio Napoli è pronto a scendere in campo contro il Parma: Ancelotti continua sulla strada del turnover e pensa ad alcuni importanti ritorni dal primo minuto.

Si giocherà mercoledì 26 settembre alle ore 21.00 allo Stadio San Paolo la gara tra Calcio Napoli e Parma. Sue tra le squadre più in forma di questa parte di stagione, che vede, con quattro vittorie e una sola sconfitta, i partenopei inseguire la Juventus capolista a punteggio pieno. I ragazzi di D’Aversa, invece, viaggiano alla media di un pareggio, due sconfitte e ben due successi consecutivi (contro Inter e Cagliari).

Carlo Ancelotti si affiderà ancora alla logica del turnover, ma sempre all’ormai collaudato 4-4-2. Il primo ballottaggio è previsto tra i pali, dove Karnezis potrebbe prendere il posto di Ospina, mentre in difesa, tornerà sulla fascia mancina Mario Rui, con Albiol che potrebbe avere un turno di riposo in favore di Maksimovic, di fianco a Koulibaly e Hysaj a destra. A centrocampo, dopo i 90 minuti dell’Olimpico, Hamsik sembra il giocatore designato a fermarsi, con Allan e Fabian Ruiz in campo dal primo minuto. Sugli esterni, Verdi, dirottato a destra, potrebbe far scivolare Callejon in panchina, con Zielinski di nuovo in campo dall’inizio. Davanti, con l’imprescindibile Insigne dovrebbe esserci di nuovo Milik al posto di Mertens.

Molti meno dubbi per D’Aversa, che potrebbe inserire l’ex Ciciretti, al posto di Di Gaudio nel tridente d’attacco di fianco di Inglese e Gervinho, e concedere un turno di riposo a Iacoponi in difesa.

Le probabili formazioni

Napoli (4-4-2): Karnezis; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Verdi, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik. Allenatore: Carlo Ancelotti.

Parma (4-3-3): Sepe; Gazzola, Gagliolo, Bruno Alves, Dimarco; L. Rigoni, Stulac, Barillà; Gervinho, Inglese, Di Gaudio. Allenatore: Roberto D’Aversa.

Napoli-Parma sarà trasmessa in esclusiva sulla piattaforma Sky, sul canale Sky Sport Serie A (202 del satellite e 383 del digitale terrestre) e Sky Sport (252 del satellite). Sarà, inoltre, possibile vedere la gara anche in streaming grazie alla piattaforma SkyGo.