Calcio Napoli, Allan: “In Champions lottato fino alla fine. Vogliamo vincere qualcosa di importante”

321
Calcio Napoli Allan alla presentazione del calendario ufficiale

Il centrocampista brasiliano ha fatto da testimonial d’eccezione in occasione della presentazione del calendario ufficiale 2019 del Calcio Napoli.

“Il Napoli è una favola”. E’ questo il suggestivo claim che accompagna la nuova produzione del Calendario Ufficiale 2019 della SSC Napoli presentato oggi alla Stazione Marittima.
Ad illustrare il progetto, giunto alla dodicesima edizione, c’era Alessandro Formisano, Head of Operations azzurro, con al fianco il centrocampista del Napoli Allan e Francesco Manco, Responsabile Area Manager della MSC Crociere.

“Questo è un appuntamento che va avanti da dodici anni – dice Formisano – e che rappresenta un esempio di longevità per un prodotto che è esclusivo e inimitabile rispetto al mondo del calcio. Da alcuni anni abbiamo introdotto un mood, ovvero un’idea che leghi tutte le pagine del calendario attraverso un tema specifico. Quest’anno il tema è quello delle favole, racconti che si tramandano dagli adulti ai bambini e che attraversano generazioni. Cosa c’è di più vicino alle favole che il calcio? Una passione narrata dai padri ai figli e che si ripete in tutte le famiglie in maniera costante. La favola è una metafora della vita da tramandare. Esattamente quello che rappresenta il calcio”.

“Negli anni abbiamo avuto una crescita esponenziale, mi piace sempre ricordare due elementi: la prima è la sfida che abbiamo lanciato, un challenge con le altre squadre che hanno sempre interpretato il calendario come una raccolta di foto di campo da gioco. Noi invece abbiamo portato i nostri calciatori in altre dimensioni sia quotidiane, che paesaggistiche fino a quelle fantasiose per dare una immagine originale. E poi la seconda è che all’inizio la prima edizione fu realizzata nell’attuale palestra che un tempo era un garage e per vincere il freddo utilizzammo dei cannoni che sparavano aria calda. Ma quello che ha accomunato questa produzione negli anni è sempre stata la collaborazione e la grande disponibilità della squadra. Il calendario aiuta i calciatori a ritrovarsi fuori dal campo per stare insieme in un ambiente diverso e disteso in grande armonia”.

“In questa edizione abbiamo scelto la magia delle favole e alcune immagini sono dei veri fermo immagine. Grazie al set preparato dal nostro fotografo Diego Santangelo, i calciatori sono stati calati in una dimensione quasi cinematografica, con sequenze che potrebbero raccontare un film. Abbiamo dedicato la copertina ad Ancelotti, in veste di Geppetto. Carlo non solo è stato entusiasta ma si è prestato con grande disponibilità. Tutto il gruppo ha vissuto con gioia ed entusiasmo il progetto”.

“In questo Calendario abbiamo riproposto le favole più famose dell’immaginario fiabesco. Il claim che abbiamo creato è “Il Napoli è una favola” anche perchè credo possa rappresentare il sentimento che negli ultimi anni abbiamo vissuto con la crescita della squadra, con l’amore dei tifosi e la grande passione che regala il nostro stadio. Il calcio deve raccontare dei sogni e probabilmente le favole aiutano a farlo”.

“Con il calendario creaiamo valore non solo per la Società sportiva ma anche per coloro che intorno a noi lavorano e operano. Calcio Napoli Allan alla presentazione del calendario ufficialeCosì come calcio nell’ambito economico il calcio rappresenta oltre l’1 per cento del prodotto interno lordo, analogamente il valore di grandissimo spessore che creiamo con i nostri prodotti è un asset fondamentale per la contrapposizione alla contraffazione. Come sapete noi abbiamo avviato una battaglia contro la contraffazione non solo di carattere etico o legale, ma soprattutto per la tutela dei nostri consumatori. Se una maglietta è falsa, significa anche che il materiale è cancerogeno perchè presumibilmente avrà viaggiato con merce avariata. Quale genitore vorrebbe una maglietta del genere per i propri figli? Noi combattiamo l’illegalità proprio per difendere i nostri tifosi e garantire loro una produzione di qualità e valore. Un indotto che alimentiamo e che dobbiamo assolutamente tutelare”.

“Da domani – chiude Formisano – il Calendario sarà disponibile in tutte le edicole e anche su nostro sito ufficiale e voglio ricordare che il prezzo è sempre lo stesso da dodici anni, ovvero 8.99 euro. Questo è un altro valore che noi offriamo ai nostri tifosi per premiare la fidelizzazione”.

Le parole di Allan

Anche Allan ha commentato la sua esperienza sul set fotografico: “E’ stato molto divertente, soprattutto vedere Ancelotti coinvolto con grande allegria. Penso che gli abbia fatto piacere partecipare al suo primo calendario. Tutta la squadra ha vissuto questa esperienza con tanta partecipazione”.
Se tu fossi un supereroe delle favole chi vorresti essere? “Non lo so. Per me la vera favola è quella della vita quotidiana e a me piace essere l’eroe della mia famiglia e dei miei figli”

A margine dell’evento, il centrocampista azzurro ha risposto anche a domande di natura calcistica.

“Abbiamo lottato in Champions fino all’ultimo minuto dell’ultima gara. A Liverpool c’è stata una grande delusione a fine match, ma la stagione va avanti. Eravamo in un girone difficilissimo e siamo stati competitivi fino all’ultimo. Con un po’ di fortuna si poteva anche passare e forse l’avremmo meritato. Però ora si guarda avanti”.

“Abbiamo dato il massimo e continueremo a farlo per le prossime competizioni. Adesso ci aspetta un match duro a Cagliari e già lì vogliamo voltare pagina per proseguire il cammino in campionato”.

A proposito di favole, Napoli può sognare come nelle fiabe? “Intanto per me stare qui è già meraviglioso. Sono orgoglioso di rappresentare la maglia azzurra e di poter combattere per questa squadra”. “Avere l’affetto così grande dei napoletani ti regala una sensazione unica. Noi non molliamo il nostro sogno, che poi è il sogno di tutta la città. Vogliamo vincere qualcosa di importante e regalare una gioia alla gente per vivere tutti insieme una grande favola”.