Allan non convocato per Napoli-Lazio, la società smentisce la teoria della punizione: è infortunato

151
Allan out per Napoli-Lazio, la società smentisce la punizione: è infortunato

Il centrocampista brasiliano non è stato convocato per Napoli-Lazio e il club azzurro si è subito affrettato a spazzare via il campo da possibili illazioni in merito a una punizione dopo il comportamento di sabato.

Allan non è stato convocato per Napoli-Lazio a causa di un’infiammazione al muscolo sartorio di una gamba. Lo precisano fonti del club azzurro a conferma del fatto che l’assenza del calciatore brasiliano tra i convocati per la partita di oggi con la formazione di Inzaghi è dovuta esclusivamente a motivi di natura medica.

Viene smentita così dalla società ogni illazioneAllan out per Napoli-Lazio, la società smentisce la punizione: è infortunato, che era circolata in serata, relativa a una presunta decisione di natura disciplinare. Allan è stato visitato ieri in una clinica. I sanitari che hanno praticato anche una risonanza magnetica – spiegano fonti del Calcio Napoli – hanno raccomandato al giocatore un periodo di riposo indispensabile per la guarigione. Ulteriori controlli nei prossimi giorni potranno definire ancor più precisamente i tempi di recupero del calciatore.

Secondo alcune indiscrezioni, la decisione, invece, sarebbe stata presa con l’avallo di Rino Gattuso a seguito del comportamento del calciatore brasiliano durante la gara con la Fiorentina di sabato scorso. Sostituito nel corso della ripresa, Allan aveva imboccato di corsa la strada per gli spogliatoi, senza fermarsi a salutare il tecnico e i compagni di squadra e senza sedersi in panchina per assistere al prosieguo della partita.

Altre voci provenienti dall’interno della squadra parlano anche di un alterco che sarebbe avvenuto successivamente alla gara con i viola nel ritiro di Castel Volturno tra lo stesso Allan e Mertens.