27-11-20 | 17:44

Napoli, assunzioni nella scuola: arrivano 70 educatrici a tempo indeterminato

Home Economia Napoli, assunzioni nella scuola: arrivano 70 educatrici a tempo indeterminato
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Comune di Napoli: una riunione congiunta delle commissioni Scuola e Personale ha fatto il punto sul prossimo piano assunzionale nelle scuole comunali.

In una riunione congiunta delle commissioni Scuola, presieduta da Luigi Felaco, e Personale, presieduta da Vincenzo Solombrino, si è discusso del prossimo piano assunzionale nelle scuole comunali. Sono intervenuti l’assessora all’Istruzione Annamaria Palmieri, il direttore generale Attilio Auricchio, la responsabile dell’area Personale Carmen Olivieri e la dirigente Rosaria Ferone dell’area Educazione e diritto allo studio. A partire dal prossimo 15 settembre il Comune di Napoli assumerà a tempo indeterminato 70 tra educatori ed educatrici, così come previsto dalla delibera per il fabbisogno del personale nel triennio 2018 – 2020, approvata lo scorso anno dalla Giunta comunale. Una misura che si inserisce in una importante manovra assunzionale, ha spiegato il direttore generale Attilio Auricchio, che solo per il 2019 ha portato in organico al Comune oltre 1000 nuove unità.

Questi i dati forniti dal direttore generale: nella dotazione organica del Comune sono previsti 343 istruttori socio-educativi e 630 maestre per un totale di 973 unità. A settembre, con l’assunzione dei 70 educatori, si colmerà la dotazione per quanto riguarda questo profilo, mentre per le maestre si colmerà il fabbisogno con contratti a tempo determinato. A fronte di 421 maestre già in organico, l’amministrazione procederà infatti con ulteriori 146 assunzioni a tempo determinato, suddivise in 42 contratti al 100% e oltre 100 contratti che prevedono un part-time tra il 66 e l’83%. Per quanto riguarda le graduatorie alle quali attingere, si procederà ai sensi dell’articolo 36 c. 2 del D.Lgs. 165/2001.Napoli, assunzioni nella scuola: arrivano 70 educatrici a tempo indeterminato L’assessora Palmieri ha illustrato il fabbisogno complessivo di personale calcolato sulla base delle esigenze che emergono dalle scuole e di una platea di alunni che, come ha spiegato la dirigente Ferone, vede per il prossimo anno 3642 nuovi iscritti alla scuola dell’infanzia e 1546 iscritti agli asili nido. Rispetto ai 70 educatori che verranno assunti, ha proseguito l’assessora, potrebbero esserci esigenze per ulteriori 20/25 unità da assumere a tempo determinato (questi verranno assunti dal 9 settembre). Si registrano inoltre carenze per 70/75 unità di maestre di sostegno e di 25 maestre di classe comune. Questi numeri, ha concluso, rientrano ampiamente nel fabbisogno espresso dalla delibera del 2018, ma resta al servizio Personale l’ultima parola sulla tipologia del contratto di assunzione.

Nel dibattito la consigliera Rosaria Galiero (Napoli in Comune a Sinistra) ha evidenziato che questi dati rappresentano un risultato importante, che mostra che in questa città si produce lavoro stabile. Sarebbe importante, ha concluso, fare uno sforzo per stabilizzare un numero maggiore di educatori, così come emerge dal fabbisogno espresso dai servizi.

Al termine dei lavori la commissione ha stabilito – registrando anche l’impegno del direttore generale in questo senso – di presentare, nella seduta del Consiglio comunale di oggi per l’assestamento del bilancio, un ordine del giorno nel quale si chiede, sulla base di precise motivazioni tecniche, la proroga di un anno delle graduatorie degli istruttori socio-educativi e la possibilità di valutare l’assunzione a tempo indeterminato di ulteriori 20/25 unità tra gli educatori.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Coronavirus in Campania, i dati del 26 novembre: 2.924 nuovi positivi e 2.650 guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 26 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 2.924 positivi su 22.301 tamponi effettuati. Sono 2.924 i nuovi contagi...

Meteo Campania, le previsioni per il weekend 28-29 novembre: in arrivo nubifragi

Meteo Campania: il ciclone in arrivo sull'Italia darà vita a una forte perturbazione atlantica che impatterà su gran parte delle regioni centro-meridionali. Tra sabato 28...

Covid 19 in Campania, indice Rt sotto l’1: verso la zona arancione?

Covid 19 Campania: il miglioramento complessivo dell’andamento dei contagi nelle ultime due settimane potrebbe spingere il Governo al “cambio” da zona rossa ad arancione....

Covid 19 in Campania, De Luca: “La zona rossa è una buffonata” (VIDEO)

Vincenzo De Luca: il governatore della Campania contesta ancora una volta la divisione dell’Italia in zone gialle, arancioni e rosse. Poi l’attacco sulle terapie...

Gevi Napoli Basket – Benacquista Latina Sacripanti: “Sarà una partita insidiosa”

L’incontro sarà trasmesso in differita sull’emittente regionale Telecaprisport, TV Ufficiale della Gevi Napoli Basket sul digitale terrestre canale numero 74, martedì sera 1 dicembre...