lunedì, Ottobre 25, 2021

Napoli, 30 tonnellate di cozze gettate in mare: erano state coltivate su filari abusivi

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: i controlli dei Carabinieri e del nucleo subacquei hanno portato al rilascio in mare di 30 tonnellate di cozze.

I carabinieri della compagnia centro e del nucleo subacquei di Napoli, durante un servizio di pattugliamento nelle acque del Golfo partenopeo disposto dal Comando Provinciale di Napoli, hanno rinvenuto 31 filari abusivi utilizzati per la coltivazione di mitili verosimilmente destinati al consumo alimentare.

Sequestrate circa 30 tonnellate di cozze successivamente rilasciate, come previsto dalla normativa, in un’area Marina di almeno 50 metri di profondità.

Effettuata campionatura dei molluschi che verrà consegnata alla ASL per le verifiche sanitarie di competenza in materia di proliferazione batterica.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie