martedì, Aprile 20, 2021

Meteo, crollo delle temperature nel weekend di Pasqua: piogge in arrivo

- Advertisement -

Notizie più lette

Meteo, crollo delle temperature nel weekend di Pasqua: piogge in arrivo
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

L’anticiclone africano che sta rendendo il meteo di questi giorni più simile a un anticipo d’estate che alla primavera, si prepara a cedere il passo a una nuova perturbazione.

- Advertisement -

Il sole e il caldo di questi giorni potrebbero essere solo una mera illusione, con questo anticipo d’estate che si prepara a dare il cambio a un lento, ma inesorabile, cambio di scenario meteo sull’Italia. Come riporta il sito meteo.it, infatti, la situazione è destinata a modificarsi a partire da venerdì 2 aprile e per le feste di Pasqua.

L’Anticiclone Nord-africano inizierà a cedere e una nuova perturbazione potrebbe raggiungere alcuni settori del Paese portando un peggioramento del tempo. Le temperature, dopo il caldo degli ultimi giorni di marzo, tenderanno a calare leggermente soprattutto al Nord e sulle regioni adriatiche.

Giovedì intanto prevarranno condizioni meteo stabili con tempo soleggiato quasi ovunque. Al Centro-nord e in Sardegna avremo cieli sereni o poco nuvolosi, al Sud transiterà qualche nube innocua in più in particolare in Campania, Calabria ed est della Sicilia. Temperature ancora sopra le medie con punte intorno ai 25 gradi. Ventoso per venti orientali sul Canale di Sardegna.

Da venerdì 2 aprile l’alta pressione tenderà a cedere leggermente. Sabato un fronte freddo potrebbe valicare le Alpi portando un aumento della nuvolosità con qualche locale pioggia sul Piemonte, sulle Prealpi e sulla dorsale appenninica. Nella giornata di Pasqua, domenica 4 aprile, si potrebbero verificare delle piogge al Nordovest e nelle zone interne del Centro mentre al Sud la situazione sarà più stabile e soleggiata, con temperature ancora miti, soprattutto in Sicilia.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie