domenica, Ottobre 17, 2021

Maddaloni, vigilessa accusata di aver intascato 54mila euro destinati alle multe

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Il reato, secondo la ricostruzione della Procura, sarebbe stato commesso dalla vigilessa del Comune di Maddaloni accedendo al sistema e modificando le quietanze che in pratica diventano atti falsi.

La Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere ha firmato la chiusura delle indagini nei confronti del vigile urbano del Comune di Maddaloni indagato per aver intascato secondo l’accusa 54mila euro destinati alle multe: la dipendente comunale rischia ora il processo per l’ipotesi di reato di falso in atto pubblico.

Il reato, secondo la ricostruzione della Procura, sarebbe stato commesso accedendo al sistema informativa e modificando le quietanze che in pratica diventano atti falsi.

I cittadini pagavano così la multa esibendo la ricevuta di un conto inesistenza mentre la quietanza veniva riutilizzata per il pagamento di altri verbali. In questo sarebbe riuscita a ottenere 54mila euro in contanti destinati alle multe. Il Comune di Maddaloni ha già dato mandato di procedere alla costituzione parte civile contro l’indagata nell’eventuale processo.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie