giovedì, Maggio 30, 2024

Lo chef Giuseppe Iovino vincitore a “Nella Vecchia Trattoria” su Rai Uno

- Advertisement -

Notizie più lette

Giuseppe Giorgio
Giuseppe Giorgio
Caporedattore, giornalista professionista, cura la pagina degli spettacoli e di enogastronomia

Il giovane chef Giuseppe Iovino vince la gara gastronomica “Nella Vecchia Trattoria” condotta dall’intenditrice culinaria, Federica De Denaro.

Nuovo successo per il giovane chef, Giuseppe Iovino (nella foto con Federica De Denaro e la fidanzata Tania Esposito) che, dopo i continui consensi ottenuti ai fornelli dell’Agriturismo di famiglia “Il Gruccione” a Pozzuoli, ha portato alle stelle il suo indice di popolarità partecipando al programma dell’estate su Rai Uno “Camper” presentato da Tinto e Roberta Morise e vincendo la gara gastronomica “Nella Vecchia Trattoria” condotta dall’intenditrice culinaria, Federica De Denaro.

Ed è prendendo parte al seguitissimo programma che Giuseppe, insieme alla sua fidanzata Tania Esposito, ha vinto il confronto finale con il risotto dei due concorrenti della Val D’Aosta, imponendosi con il suo “spaghetto alle cozze con peperoncini verdi”. Una nuova vittoria sulla prima rete nazionale del bravo chef dei Campi Flegrei, capace di porre in evidenza tutte le caratteristiche di una cucina ricca di tradizione e sapori divisi tra il mare e la campagna.

Senza perdere l’occasione per portare in alto una delle sue bontà, Giuseppe, ha proposto i suoi spaghetti alla chitarra con le famose cozze di Bacoli, aglio, olio evo, pomodorini e i peperoncini verdi aggiunti a crudo.

Il tutto risottato in padella per una ricetta tutta mediterranea in equilibrio tra la terra vulcanica puteolana e il mare. Una nuova esaltante esperienza, dunque, per l’agrichef Giuseppe Iovino sempre pronto a stupire con i suoi deliziosi piatti. Per lui l’ambita targa “Nella Vecchia Trattoria” e una meritata motivazione che recita “per l’uso dei prodotti, per la valorizzazione del piatto e per il modo di raccontare il territorio”.

E mentre Giuseppe ha festeggiato la lusinghiera vittoria, anche il papà Antonio Iovino ha potuto esultare come grande viticoltore dei Campi Flegrei imponendosi con la sua eccellente Falanghina “Grande Farnia” dell’Azienda Vitivinicola Montespina. E’ con il suo prezioso nettare 2020, infatti, che il noto produttore ha vinto a Merano il “The WineHunter Award 2022” (il riconoscimento firmato da Helmuth Koecher e dalle sue commissioni d’assaggio) posizionando il suo apprezzato vino tra le migliori eccellenze italiane.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie