03-12-20 | 17:35

Influenza, picco previsto per metà gennaio: coinvolgerà 3 milioni di italiani

Home Salute e Benessere Influenza, picco previsto per metà gennaio: coinvolgerà 3 milioni di italiani
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Il virus dell’influenza inizierà a circolare con un po’ in ritardo rispetto agli anni precedenti, quando a novembre si contavano già circa due milioni di casi, anche grazie alle misure anti-covid.

Il picco dell’influenza quest’anno è previsto per metà gennaio e coinvolgerà circa tre milioni di italiani. Altri tre, invece, quelli previsti fino alla primavera. Il virus quest’anno inizierà a circolare un po’ in ritardo rispetto agli anni precedenti, quando a novembre si contavano già circa due milioni di casi. Le attuali misure preventive per contrastare la pandemia da Covid-19, infatti, potrebbero rivelarsi efficaci anche contro altri tipi di virus, inclusi quelli influenzali.

Secondo i medici della SIMG – Società Italiana Medicina Generale e delle Cure Primarie, la prossima stagione influenzale potrebbe comportare numeri più bassi rispetto alla precedente, che registrò circa 8 milioni di casi soltanto in Italia. La previsione sarebbe confermata anche dai dati australiani, che sottolineano questa tendenza.

“L’influenza è da sempre una delle principali sfide sanitarie di fine anno – dichiara Claudio Cricelli, Presidente SIMG – mai come quest’anno, però, effettuare la relativa vaccinazione è fondamentale, perché è ormai risaputo che l’influenza presenti sintomi molto simili a quelli del Covid-19. In queste settimane noi medici di base stiamo somministrando circa 18 milioni di dosi; dovremmo riuscire a terminarle per fine novembre, ma continueremo a somministrarle ad oltranza, finché ce ne saranno a disposizione. Intendiamo, a tal proposito, lanciare un appello per consentire un accesso al vaccino efficace e celere. Noi medici di base, infatti, siamo l’ultimo anello di un lungo processo di produzione e di diffusione: questo va ulteriormente sollecitato e rafforzato, e in tempi brevi, così da fronteggiare contemporaneamente anche l’attuale emergenza pandemica”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

App Google: in arrivo il blocco delle sessioni in incognito

App Google: in arrivo blocco delle sessioni in incognito, gestione suoneria Nest e una funzione che insegna a pronunciare correttamente le parole in inglese. Lo...

Camera di Commercio di Napoli: il 5 dicembre si accende l’albero di Natale in piazza Bovio

Camera di Commercio di Napoli, il presidente Ciro Fiola: “Un segno di speranza per la città in un Natale difficile e segnato dalla crisi”. Sarà...

Covid 19 a Napoli: il campo Rom di Scampia diventa zona rossa

Covid 19 a Napoli: una nuova ordinanza del governatore De Luca fa scattare la zona rossa per il campo Rom sulla Circumvallazione esterna (95...

Piazze di spaccio al Rione Traiano: sei arresti nei clan Puccinelli e Cutolo (VIDEO)

Rione Traiano: i Carabinieri hanno arrestato sei persone appartenenti ai clan Puccinelli e Cutolo. I NOMI degli arrestati. Sei arresti al rione Traiano. Nel corso...

Anm, venerdì 4 dicembre ci sarà uno sciopero di quattro ore: i dettagli

Ultime notizie ANM Azienda Napoletana Mobilità: venerdì 4 dicembre sciopero di quattro ore del trasporto pubblico locale. Ecco tutti i dettagli per funicolari, metropolitana...