venerdì, Marzo 1, 2024

Il Regno delle Due Sicilie alla conquista di Riserva Rooftop!

- Advertisement -

Notizie più lette

Serena Giorgio De Dilectis
Serena Giorgio De Dilectishttp://www.2anews.it
Serena Giorgio, giornalista e scrittrice esperta in antropologia, enogastronomia e intolleranze alimentari.

La 6° tappa del “Giro gastronomico”: Regno delle Due Sicilie ha saputo far brillare in una delle più suggestive location, quella che solo Riserva Rooftop sa offrire, sapori e piacevolezze di una coloratissima e doppia tradizione gastronomica. Ebbene sì, davvero doppia! perché dai conturbanti gusti dell’antico Regno delle Due Sicilie è chiaro che ne sia riuscita a venir fuori una duplice e saporita iniziativa: quella di un’Italia meridionale ricca di godimento, ma soprattutto di infinite virtù.

Riserva Rooftop e Chef Davide Cannavale: il connubio vincente

Dalla nuova Nerano dello Chef  Davide Cannavale dunque, a leccornie come le sfere di pollo alla palermitana, i mezzi paccheri alla norma, il carpaccio di manzo con reinterpretazione  di riso all’insalata e persino  squisite proposte interamente Gluten Free. L’ offerta gastronomica di Riserva  Rooftop è riuscita a confermarsi , ancora una volta, non solo di gran gusto ma anche attenta, sensibile e sorprendentemente variegata.

Il Gluten free dello Chef  Davide Cannavale

Dopotutto, che lo Chef Cannavale sia un abile operatore del gusto è risaputo, ma che sia anche un sensibile toque blanche attento alle esigenze di un celiaco va assolutamente sottolineato. Con Cannavale non si parla, infatti,  di banali opzioni senza glutine, né di semplici varianti; ma di attenti e tenerissimi accorgimenti che sanno sempre restituire  al commensale intollerante lo stesso gusto e la medesima cura di una serata in grado di rasserenare tutti.

La sesta tappa del Giro gastronomico d’Italia: tanti gusti, ma soprattutto infinite virtù

La sesta tappa del Giro gastronomico d’Italia, che si è corsa dunque  a Napoli, nel sofisticato ristorante Riserva Rooftop, è stata quindi dedicata al Regno delle Due Sicilie, ma non solo. Con i piatti tipici di una tradizione da far conoscere anche ai posteri, abbinati tra l’altro ad accattivanti drink come il “sweet orange”; il format lanciato da Sasi Maresca, Roberto e Andrea Bianco, ha saputo portare nel locale diretto da Roberto Iriti e Carlo Chiariello un nuovo menù per l’estate ma soprattutto un grandissimo omaggio.

Celebrando il sud d’Italia grazie all’impegno dello Chef Davide Cannavale e alla consulenza di Roberto Lepre, la serata ha saputo infatti declinare, anche  in chiave deliziosamente innovativa, tipicità come pane e panella e maialino con caponata e verdure green. Insomma, davvero un connubio vincente.

Sasi Maresca, Davide Cannavale, Roberto Bianco.
Nella foto: Sasi Maresca, Davide Cannavale, Roberto Bianco.

Mixology Gourmet e altissima pasticceria da Riserva Rooftop

Vincente come l’ormai rigorosa e  piacevolissima tradizione  di far accompagnare i piatti, serviti da Rossella Avallone, da deliziosi e ben studiati  drink: quelli  nati da Mickael Reale, Martino Ascione  e dalla supervisione di Mirko Lamagna, il geniale creatore della ormai celebre “mixology gourmet”.

sweet orange
Mixology gourmet

Cocktail superiori dunque; realizzati con tecniche di alta cucina, ma soprattutto con i dettami della più alta pasticceria. Una pasticceria sublimata, infine, anche dal “fior-di-fragola” dello Chef Cannavale. Ispirato al famoso ghiacciolo con panna degli anni ‘80: la nuova variante  preparata con cioccolato ruby, vaniglia, composta di lamponi e fragole fresche  è pronta quindi a segnare una nuova stagione, ma ancor più una nuova tappa! quella di una caldissima estate  e di una nuova storia del gusto.

il fior-di-fragola dello Chef
il nuovo fior di fragola dello Chef Davide Cannavale
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie