22-10-20 | 13:21

Il Calcio Napoli vince anche col Genoa. Di Mertens e Lozano i gol vittoria

Home Sport Il Calcio Napoli vince anche col Genoa. Di Mertens e Lozano i...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
784f600db01bb8bfa51ce5e9cf455fc8?s=120&d=mm&r=g
Gianmarco Giuglianohttps://www.2anews.it
Gianmarco Giugliano, cura la pagina dello sport calcio di 2ANews, laureato in Giurisprudenza, scrittore.

Ancora una vittoria per il Calcio Napoli sempre più targato Gattuso. Ottimo primo tempo. Bene Elmas, Fabian Ruiz, Hysaj e Mario Rui

 

Se il campionato non ha più nulla da dire, Gattuso vuole concentrazione e grinta fino alla fine. Se per il Calcio Napoli i tre punti non valgono nulla se non il platonico quinto posto ed una continuità nei risultati, per il Genoa la partita rappresenta moltissimo dovendo la squadra di Nicola uscire dalla terzultima posizione.

Gattuso cambia ben sei giocatori rispetto alla sfida con la Roma

Meret, Mario Rui, Maksimovic, Manolas, Hysaj; Fabian Ruiz, Lobotka, Elmas; Politano, Mertens, Insigne.

 Gli azzurri, sin dalle prime battute prende in mano il gioco con un ottimo possesso palla ed una circolazione del pallone rapida e precisa. Il Genoa è semplice spettatore. Nei primi quarantacinque minuti Perin si erge a protagonista evitando la capitolazione con interventi di altissimo livello.

Ci provano Politano, Elmas, Insigne, Mertens ed al 7′ viene anche annullato un gol a Elmas per un fallo di mano, impercettibile all’occhio umano ma non a quello del VAR, in area di Manolas.

La superiorità del Calcio Napoli si concretizza solo al 46′

Bellissima azione degli azzurri con uno scambio finale tra Insigne e Mertens. Il belga mira all’angolino basso lontano e supera, finalmente, Perin. 1-0

Per il Genoa solo una grande occasione al 36′ con Cassata che batte bene a rete ma trova uno splendido Meret pronto a deviare il pallone sul palo.

Nella ripresa il Calcio Napoli entra in campo con poca concentrazione così come era capitato a Bergamo.

Il pareggio del Genoa al 49′ con Goldaniga

Mertens regala un angolo ai rossoblù. Dalla bandierina Shone serve Goldaniga che anticipa Maksimovic e realizza l’1-1.

Al 64′ i primi cambi di Gattuso che cambiano la partita

Dentro Milik e Lozano per Mertens (sufficiente solo per il gol la sua partita) e Politano (in crescita l’ex interista pur non riuscendo ancora ad incidere come vorrebbe).

Al 66′ è proprio Lozano a riportare il Calcio Napoli in vantaggio

Fantastico lancio di Fabian Ruiz che serve sullo scatto il messicano. Dopo un ottimo stop a seguire Lozano controlla e supera Perin sulla sinistra. 2-1

All’82’ altri due cambi per Gattuso: Elmas (ottima la sua gara fin quando ha avuto fiato da spendere) ed Insigne escono per Younes e Zilelinsky.

Nessun pericolo per la porta di Meret fino alla fine.

I dati statistici

64% di possesso palla a favore del Calcio Napoli. 16 tiri verso la porta contro 7 di cui 11 in porta contro appena 3 del Genoa.

Dati che confermano l’ottimo lavoro di Gattuso ma che, ancora una volta, dimostra come il Calcio Napoli non riesca a concretizzare la gran mole di gioco.

Il Calcio Napoli, nel girone di ritorno è secondo in classifica dietro solamente all’Atalanta.

In cabina di regia è piaciuta la precisione e l’attenzione di Lobotka mentre al suo fianco, Elmas e Fabian Ruiz hanno dato corsa, fantasia e facili appoggi al regista. Hysaj e MArio Rui sono stati attenti in difesa e molto propositivi in fase offensiva. Solita partita generosissima di Insigne mentre Mertens, oltre al gol, ha sbagliato molti palloni sia in appoggio ai compagni che in fase difensiva. Benissimo Meret nell’unica situazione pericolosa che poteva sventare.

Domenica c’è al San Paolo, un Milan in grande forma dopo aver battuto Lazio e Juventus: un altro bellissimo test per provare quanto grande sia la crescita di questo gruppo che fa nuovamente divertire ed è piacevolissimo da vedere.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Moda autunno-inverno per le donne: l’ultima tendenza è il layering

Moda autunno-inverno 2020: l’ultima tendenza per le donne è il layering (ovvero “strato su strato”). Gettonati anche i cardigan di lana. Una delle parole chiave...

In arrivo il Black Friday 2020: il 27 novembre l’attesa giornata degli sconti

Black Friday 2020: sarà venerdì 27 novembre la giornata dedicata a sconti e promozioni. Probabilmente la pandemia da Covid 19 spingerà sempre di più...

Covid 19, difficoltà per le palestre in Campania: molti gestori stanno già chiudendo

Covid 19 in Campania: situazione sempre più difficile per le palestre (il cui destino è stato lasciato “in sospeso” dall’ultimo DPCM). Petizione online del...

Pizza Village diventa @ Home e arriva direttamente nelle case

Pizza Village @ Home: Dal 5 all’8 novembre a Milano un evento inedito con la partecipazione  dei top player della pizza che arriveranno...

San Giorgio a Cremano, maxi-frode fiscale: sequestro di 10 milioni all’ “emiro vesuviano”

San Giorgio a Cremano: la Finanza sequestra auto di lusso e beni per oltre dieci milioni di euro a un imprenditore (arrestato per maxi-frode...