27-11-20 | 18:37

Grumo Nevano, lite social finisce nel sangue: 15enne arrestato per tentato omicidio

Home Cronaca di Napoli Grumo Nevano, lite social finisce nel sangue: 15enne arrestato per tentato omicidio
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Assurdo a Grumo Nevano: arrestato per tentato omicidio un ragazzino di 15 anni. Aveva accoltellato un 19enne durante una discussione che era iniziata sui social per futili motivi.

I Carabinieri della Stazione di Grumo Nevano hanno arrestato per tentato omicidio e porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere un 15enne incensurato del posto. Il minorenne ha colpito un 19enne con un coltello, ferendolo alla base dell’orecchio destro.

La discussione nata per banali motivazioni – è iniziata sui social ed è finita nel sangue quando i due hanno deciso di incontrarsi in Corso Garibaldi per chiarire.

La vittima è stata ricoverata presso l’Ospedale di Frattamaggiore “San Giovanni di Dio” e non è in pericolo di vita. I Carabinieri hanno bloccato il ragazzo poco dopo il fatto. Nella sua abitazione rinvenuto e sequestrato un panno con evidenti tracce di sangue.

Il 15enne è stato collocato presso il Centro di Prima accoglienza di Napoli Colli Aminei in attesa di giudizio.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Covid 19 a Napoli: funziona il protocollo D’Amato per le cure domiciliari

Covid 19 a Napoli: molti medici di famiglia hanno adottato il protocollo di Gennaro D’Amato (ex primario del Cardarelli, che cura i pazienti in...

Coronavirus in Campania, i dati del 26 novembre: 2.924 nuovi positivi e 2.650 guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 26 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 2.924 positivi su 22.301 tamponi effettuati. Sono 2.924 i nuovi contagi...

Meteo Campania, le previsioni per il weekend 28-29 novembre: in arrivo nubifragi

Meteo Campania: il ciclone in arrivo sull'Italia darà vita a una forte perturbazione atlantica che impatterà su gran parte delle regioni centro-meridionali. Tra sabato 28...

Covid 19 in Campania, indice Rt sotto l’1: verso la zona arancione?

Covid 19 Campania: il miglioramento complessivo dell’andamento dei contagi nelle ultime due settimane potrebbe spingere il Governo al “cambio” da zona rossa ad arancione....

Covid 19 in Campania, De Luca: “La zona rossa è una buffonata” (VIDEO)

Vincenzo De Luca: il governatore della Campania contesta ancora una volta la divisione dell’Italia in zone gialle, arancioni e rosse. Poi l’attacco sulle terapie...