Uomini e Donne, trono over. Stefano a Gemma: “Chi voleva visibilità è lei”

312
Uomini e Donne, trono over. Stefano a Gemma:

Uomini e Donne, trono over. Nell’ultima puntata Stefano accusa Gemma Galgani di essere interessata solo alla visibilità.

Uomini e Donne, trono over. Stefano a Gemma: "Chi voleva visibilità è lei"

Grandi emozioni nell’ultima puntata del trono over di Uomini e Donne. Si parte con le prime conoscenze di Rocco Fredella con delle nuove corteggiatrici, passando per il nuovo amore sbocciato tra Edo e Chiara, fino alle accuse di Stefano nei confronti di Gemma.

Secondo il corteggiatore infatti la donna sarebbe interessata solo alla visibilità, non alla ricerca dell’amore. Infatti l’avergli lasciato il suo numero, sapendo che lui non lo avrebbe rifiutato, sarebbe solo una scusa per aumentare l’attenzione su di se.

Il pubblico ha approvato la coppia Edo e Chiara tanto da tributargli un forte applauso quando hanno lasciato lo studio.

Uomini e Donne, trono over. Stefano a Gemma: "Chi voleva visibilità è lei"

La puntata del 16 aprile di Uomini e Donne si è aperta con Rocco Fredella. Sono infatti entrate due nuove corteggiatrici per lui, che però ha dichiarato: “Mi interesserebbe conoscere un po’ di più Angela… ho detto due tre cose e vorrei continuare, mi dispiace per loro”.

Successivamente abbiamo visto Edo e Chiara entrare e dichiarare di aver scelto di lasciare il programma. I due motivano la scelta dicendo che il mese e mezzo che hanno passato assieme è stato sufficiente per decretare l’inizio del loro rapporto.

La storia tra Gemma e Stefano sembrava ormai chiusa da tempo. Stefano però ha deciso di rilasciare un’intervista al Megazine di Uomini e Donne in cui accusa la Galgani di essere interessata solo alla visibilità.

Ecco alcuni estratti dall’intervista di Stefano Pastore al Magazine di Uomini e Donne.

“Gemma sapeva sin dall’inizio che mai e poi mai io sarei potuto diventare l’uomo della sua vita.” Dichiara il cavaliere, che poi aggiunge: “Gemma sapeva sin dall’inizio che mai e poi mai io sarei potuto diventare l’uomo della sua vita.”

Ma non finisce qui, infatti rincara la dose dicendo “credo che Gemma si fosse creata tutto un suo film che andasse a suo vantaggio. Infatti, penso che mi abbia lasciato il numero proprio perché sapeva che comunque l’avrei accettato, avendo capito che ero una persona molto serie ed educata, per poi usare questo elemento a suo vantaggio in trasmissione.”

L’intervista si chiude con queste parole: “Quindi chi voleva visibilità era lei e non io. Se avessi saputo che si sarebbe alzato un simile polverone, me ne sarei guardato molto bene dall’accettare il suo numero”