Uomini e Donne: ecco il messaggio di Parigini dopo le parole di Sara Affi Fella

403
Uomini e Donne: ecco il messaggio di Parigini dopo le parole di Sara Affi Fella

Uomini e donne gossip: Vittorio Parigini (calciatore del Torino ed ex fidanzato di Sara Affi Fella) ha scritto un messaggio “sospetto” su Instagram.

Nuova puntata della “telenovela” Sara Affi Fella, la ex tronista di Uomini e donne che questa settimana ha rilasciato un’intervista al settimanale Chi. Dopo che l’ex fidanzato, Nicola Panico, ha fatto sapere di non voler replicare (almeno per il momento) alle parole della bella Sara, sembra che Vittorio Parigini (calciatore del Torino, altro suo ex) sia intervenuto sulla vicenda.Uomini e Donne: ecco il messaggio di Parigini dopo le parole di Sara Affi Fella Come riportato da “Gossip e tv”, Parigini ha pubblicato un messaggio “sospetto” tramite una story su Instagram: “Amo le persone oneste, sincere, che non hanno manie di grandezza. Quelle che promettono e poi mantengono. Quelle che se ti dicono ti voglio bene è perché è sincero e non tanto per dire”.

Che queste parole siano un riferimento non tanto velato alla ex tronista, lasciata da Parigini dopo la clamorosa “bufera” a Uomini e donne?

Sara Affi Fella, Nicola Panico vuole voltare pagina: “Indifferenza è l’arma migliore”

Intanto, Nicola Panico, colui che ha smascherato Sara Affi Fella raccontando tutta la verità alla redazione del dating show di Maria De Filippi, ha affidato a Instagram il suo stato d’animo, spiegando la sofferenza provata per aver creduto in una persona che pensava provasse per lui dei sentimenti forti.Uomini e Donne: ecco il messaggio di Parigini dopo le parole di Sara Affi Fella Ma Panico ora vuole voltare pagina nel segno della indifferenza: “Credo che l’indifferenza –riporta “Il sussidiario”- sia l’arma migliore in situazioni come questa. Ho combattuto abbastanza, anche quando non era più il caso di farlo. C’ho creduto e ho creduto ai tuoi occhi fino a pochi giorni fa, ma a quanto pare non ne è valsa la pena. A tutto questo marasma rispondo col silenzio, perché se parlo io scateno una guerra. E non ho più la voglia né la forza per combattere!”.