giovedì, Aprile 25, 2024

Ginnastica Campania 2000 a Ravenna punta ai Play off di Serie A1

- Advertisement -

Notizie più lette

Gabriella Monaco
Gabriella Monacohttp://www.2anews.it
Redattrice laureata in 'Lettere Moderne'. Appassionata di Scrittura, Arte, Viaggi e Serie tv."

Tre le società campane impegnate in Serie A2 maschile con la Ginnastica Salerno che resta al comando della classifica provvisoria.

L’attività agonistica di squadra Gold 2024 della Federazione Ginnastica d’Italia è entrata nel vivo con la seconda delle tre prove dei Campionati nazionali di Serie A1, A2 e B di Artistica maschile e femminile svoltasi al PalaPrometeo di Ancona.

Tre le società campane impegnate in Serie A2 maschile con la Ginnastica Salerno che, nonostante il terzo posto nella gara marchigiana, resta al comando della classifica provvisoria e legittima pretendente al salto nella massima serie.

Ivan Brunello, Giuseppe Chiarolanza, Christian Atte, Alessio Ventura, Gianfranco Stano e Mattia Nicolao guidati da Marcello Barbieri e Valerio Darino, che vorrebbero dedicare la promozione in Serie A1 al loro manager prematuramente scomparso, Antonello Di Cerbo, in questa seconda prova hanno dovuto purtroppo fare a meno del loro capitano, Salvatore Maresca, plurimedagliato europeo e mondiale agli anelli, fermato da un’infiammazione ad un polso.

Ancora un punto e mezzo di vantaggio sulla Sampietrina, per la conquista dello scudetto di Serie A2, ed oltre due punti sulla Ares da difendere nella terza e decisiva prova di Ravenna per la promozione diretta nell’olimpo della Ginnastica Artistica maschile.

Balzo in avanti per la società Ginnastica Campania 2000 Napoli con Luciano Tartaglione, Simone Speranza, Emanuele Nacca, Andrea Besana, Manlio Massaro e Christian Zammillo, allenati da Massimiliano Villapiano e seguiti in gara da Antonio Scardapane e Marco Castaldo che, con il quinto posto di Ancona, rafforzano l’obiettivo della permanenza in Serie A2, strizzando l’occhio ai Play Off.

Il Club presieduto da Aldo Castaldo, infatti, è attualmente al quinto posto della classifica generale, con circa tre punti di vantaggio sulla Ginnastica Genzano e tre e mezzo sulla Junior 2000, dirette concorrenti alla corsa per la finale in programma il 25 e 26 maggio a Firenze.

Scivola, invece, al dodicesimo posto il C.G.A. Stabia Castellammare, di Stefania Gini, con Giuseppe Fiorinelli, Paolo Miceli, Jacopo Fenati, Davide Senatore e Vincenzo Scarpa guidati in pedana da Angelo Radmilovic.

A questo punto, appare compromessa per il club stabiese la permanenza in Serie A2 che a Ravenna dovrebbe risalire ben tre posizioni.

In Serie C femminile, nella prima delle tre prove disputata a Fermo, ottimo risultato del C.A.G. Penisola Sorrentina di Rossana De Martino con Rosanna Ercolano, Chiara Malato, Lucrezia Vergati, Ginevra Bonini, Gioia Maria Mura e Stella Fravili salite sul secondo gradino del podio ad un punto e settanta dall’Artistica Recanati vincitrice della gara.

Il Club, pertanto, è in piena corsa per la promozione in Serie B, che spetta alla prima classificata del campionato, e per i Play Off Play Out riservati alla seconda classificata, sommando sempre le migliori due prove del campionato sulle tre disputate.

Quinto posto per il C.G. Ischia di Mario D’Agostino, ottavo per il C.A.G. Napoli di Monica Degli Uberti che potranno ancora dire la loro nella seconda e terza prova. A Civitavecchia, infine, per la Serie C maschile, quinto posto della Ginnastica Salerno presieduta da Juliana Sulce, sesto posto della Ginnastica Campania 2000 Napoli guidata Antonio Scardapane, entrambe non promuovibili perché società già presenti nei campionati superiori, e settimo posto della Tusciania Battipaglia guidata da Piergiorgio Porcelli.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie