martedì, Aprile 23, 2024

Gevi Napoli, niente da fare contro la Virtus Segafredo Bologna: sconfitta per 86-75

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Gevi Napoli Basket : la squadra partenopea ha perso per 86-75 contro i Campioni d’Italia. Coach Sacripanti: “Pagato approccio iniziale, giocata una buona ripresa”.

Sconfitta per la Gevi Napoli Basket che cede sul campo dei Campioni d’Italia della Virtus Segafredo Bologna per 86 a 75 ,nella gara valevole per la ventunesima giornata di Campionato. Il miglior realizzatore degli azzurri è Parks, autore di 13 punti. Sacripanti schiera in quintetto Velicka, Rich, Parks, McDuffie e Leonardo Totè, al debutto in maglia Gevi, Coach Scariolo risponde con Pajola, Teodosic, Weems, Hervey e Sampson.

I primi punti della partita sono di Teodosic, a segno con la tripla, Hervey sigla il 6-0, la tripla di Pajola vale il 10-0 dopo 1 minuto di gioco. Il primo canestro della Gevi è di Velicka, Sampson risponde da sotto. Segna Parks, Rich segna il 14-7. I due punti di Mc Duffie valgono il 16-9 a metà quarto, Parks accorcia sul -5, rispondendo a Weems. Primi due punti in maglia azzurra per Leonardo Totè, ma la Virtus piazza un nuovo break di 6-0 con le triple di Teodosic e Weems, interrotto da Vitali. Nel finale nuovo parziale Virtus con Alibegovic e Mannion, si va al primo intervallo sul 27-17.

Nel secondo quarto è ancora la Virtus a segnare con Jeiteh, la Gevi non riesce a trovare il canestro mentre Belinelli colpisce dalla media, 32-17, Coach Sacripanti chiama timeout. Torna a segnare la Gevi con i liberi di Rich, Jaiteh non sbaglia da sotto. Corre ancora la Virtus, a metà quarto il punteggio è 36-19 per i padroni di casa. Segna Lombardi in tap-in, Sampson dalla lunetta. Entrambe le squadre realizzano dalla lunetta, Velicka trova la prima tripla della partita Gevi, 42-29 a due minuti dall’intervallo lungo. Nel finale è ancora Velicka a segnare da fuori, ma Hervey, con la tripla, porta il punteggio sul 47-32 a metà partita.Gevi Napoli, niente da fare contro la Virtus Segafredo Bologna: sconfitta per 86-75 Parte bene la Gevi nella ripresa con Totè e Rich che siglano il -10, la Virtus non trova canestri in questa prima fase del terzo periodo. Segna McDuffie da sotto, Hervey mette a segno la tripla, la schiacciata di Weems vale il 54-41 a metà quarto. Realizza Velicka per Napoli, Cordinier piazza 5 punti consecutivi, McDuffie segna col fallo, 59-48 a 3 dalla sirena. Nel finale allunga nuovamente la Virtus, Tripla di Mannion, Belinelli non sbaglia dalla media, ancora Mannion col canestro da 3 punti, 67-48 timeout per Sacripanti. Il quarto si chiude sul 72-54 con Alibegovic che segna la tripla sulla sirena.

Minibreak di 4-0 per gli azzurri interrotto dalla tripla di Belinelli, 75-58 a 8 minuti dalla fine. Si segna poco in questa fase di gara, Belinelli realizza dalla lunetta, Parks segna in entrata. Il punteggo a metà quarto è 77-62 dopo il canestro di Lombardi. Botta e risposta Mannion-Zerini, Lombardi schiaccia i due punti del -12, 81-69 a 3 minuti dal termine. Il match si chiude sul 86-75 con la tripla finale di Eric Lombardi. Gli azzurri torneranno in campo mercoledì prossimo 9 marzo alle ore 20,00, sul campo della Vanoli Cremona per il recupero della quinta giornata di ritorno.

Virtus Segafredo Bologna-Gevi Napoli Basket 86-75 (27-17;47-32;72-54)

Bologna : Tessitori, Cordinier 7, Mannion 13, Belinelli 13, Pajola 3, Alibegovic 7, Hervey 16, Ruzzier ne, Jaiteh 4, Sampson 6, Weems 11, Teodosic 6. All.Scariolo.

Napoli : Zerini 6, McDuffie 9, Matera ne, Vitali 4,Velicka 12 ,Parks 13, Marini 2, Uglietti 2, Lombardi 10, Rich 9, Totè 8, Grassi ne. All.Sacripanti.

Dichiarazione Sacripanti

Non siamo stati bravi negli accoppiamenti in transizione difensiva. Il parziale iniziale di 10-0 ci ha messo in grandissima difficoltà. Abbiamo preso 47 punti nel primo tempo, soffrendo soprattutto nel primo quarto, dopo siamo riusciti a bilanciarci meglio, ad avere più presenza in area. Nella ripresa abbiamo mosso meglio la palla, i ragazzi son stati molto bravi nell’esecuzione. La Virtus ha giocato un’ottima pallacanestro, noi abbiamo provato a stare nella gara, il risultato è giusto. Paghiamo una percentuale da tre punti troppo bassa”.

Foto: Bianca Costantini

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie