30-10-20 | 15:04

GdF Napoli, bilancio dei controlli anti Covid nel mese di agosto: 32 denunce

Home Cronaca di Napoli GdF Napoli, bilancio dei controlli anti Covid nel mese di agosto: 32...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Guardia di Finanza Napoli: il bilancio dei controlli anti Covid del mese di agosto parla di 32 denunce a piede libero e 39 segnalazioni alla Prefettura per uso personale di droga.

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nel mese di agosto, ha intensificato i controlli per il mancato rispetto delle misure di contenimento della diffusione del Covid 19, soprattutto con riferimento agli obblighi per gli esercizi commerciali, sanzionando in particolare il mancato rispetto dell’obbligo di misurazione della temperatura dei clienti e l’assenza del relativo registro all’ingresso degli esercizi commerciali.

Come spesso succede, dai controlli anti Covid sono emerse situazioni illecite tipicamente d’interesse delle Fiamme Gialle: sono stati, infatti, denunciati a piede libero, per vendita di sigarette di contrabbando, contraffazione e spaccio di sostanze stupefacenti, 32 soggetti segnalandone alla Prefettura, per uso personale di droga, altri 39.

Il dispositivo di controllo è stato, ulteriormente, rafforzato anche in relazione al contenuto dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 16 agosto 2020, nel rispetto del quale la Guardia di Finanza ha assicurato, in particolare, una vigilanza fissa ai due principali terminal portuali di Napoli, molo Beverello e Calata Porta di Massa, ma anche controlli dinamici sui litorali e sulle isole del golfo.GdF Napoli, bilancio dei controlli anti Covid nel mese di agosto: 32 denunce Più in dettaglio, le Tenenze di Capri e di Ischia, con l’ausilio delle unità cinofile del Gruppo Pronto Impiego e della Compagnia di Capodichino, nel corso dei diversi controlli, svolti anche a Ferragosto presso gli imbarcaderi e i punti di maggiore affluenza della Movida, hanno sequestrato, rispettivamente al Molo Commerciale – Marina Grande e al Porto, diverse centinaia di grammi tra marijuana, hashish, cocaina e spinelli confezionati, e denunciato all’Autorità Giudiziaria per spaccio un 17enne e segnalando alla Prefettura come assuntori altri 21 giovani.

I Reparti del Gruppo di Giugliano in Campania, nel corso di decine di interventi, tra Napoli, Giugliano, Marano, Melito, Qualiano e Pozzuoli, hanno sequestrato quasi 100 Kg. di “bionde”, del tipo “cheap white” denunciando 16 responsabili.

Anche il Gruppo Pronto Impiego di Napoli, oltre ad aver denunciato 11 “minutanti” di sigarette di contrabbando e ad aver segnalato alla Prefettura 18 soggetti per uso personale di sostanze stupefacenti, ha sequestrato, in via Amerigo Vespucci, in un negozio di giocattoli, oltre 1400 sedie sdraio per bambini con marchi contraffatti (“Disney”, “Spiderman”, “Napoli Calcio”, “Me Contro Te” e “La casa di carta”) denunciando 2 responsabili.

Anche la Compagnia di Castellammare di Stabia, infine, ha sottoposto a sequestro, in prossimità del lungomare, decine di borse contraffatte denunciando all’A.G. un cittadino extracomunitario per contraffazione, ricettazione ed immigrazione clandestina.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Covid 19, record di contagi nel Casertano: 745 nuovi positivi

Covid 19 nel Casertano: l’ultimo bollettino registra il record di 745 nuovi contagi (su 3241 tamponi analizzati). Medici scrivono all’Asl: “Tamponi periodici per il...

Salerno, traffico internazionale di droga e riciclaggio: 27 arresti

Cronaca di Salerno: 27 provvedimenti cautelari eseguiti dai Carabinieri in varie città italiane per traffico internazionale di droga e riciclaggio. Vasta operazione antidroga dei Carabinieri...

Scafati, alunne bendate durante l’interrogazione a distanza: è polemica

Sta scatenando molte polemiche l'interrogazione che hanno dovuto sostenere alcune studentesse del liceo Caccioppoli di Scafati durante la didattica a distanza. Alunne bendate durante l'interrogazione...

Torre Annunziata, vuole il test sierologico e aggredisce un dipendente dell’Asl

L'uomo si sarebbe prima finto un carabiniere, pretendendo il test, poi, di fronte al rifiuto, avrebbe colpito il dipendente dell'Asl di Torre Annunziata. Un dipendente...

Marano e Mugnano: numerose case senza acqua da mercoledì sera

Marano e Mugnano: da mercoledì sera i rubinetti di numerose abitazioni sono a secco d’acqua per via della rottura di una condotta idrica a...