18-09-20 | 22:23

Devastazione e saccheggio, sgominata gang di appena maggiorenni (video)

Cronaca di Salerno Devastazione e saccheggio, sgominata gang di appena maggiorenni (video)
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...
Francesco Monacohttp://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista pubblicista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Arrestati tutti i nove membri di una gang di giovani ragazzi che nel centro di Salerno si sono resi responsabili di devastazione e saccheggio di piu’ di sessanta auto.

Arrestati nove giovani appena maggiorenni, componenti di una gang di ragazzi ritenuti responsabili in concorso di devastazione e saccheggio, nel Salernitano. L’operazione è scattata alle prime ore della mattinata. In azione sono entrati i Carabinieri, la Squadra Mobile della Questura e il Nucleo di Polizia Economica e Finanziaria della Guardia di Finanza di Salerno. Tra San Marzano sul Sarno e Pagani.

I provvedimenti cautelari (arresti domiciliari), sono stati emessi dal gip dal presso il Tribunale di Salerno su richiesta della locale Procura della Repubblica. I dettagli delle indagini sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa. In programma questa mattina alle 11 nella sede della Procura della Repubblica di Salerno.

Nella notte tra il 10 e l’11 ottobre scorsi, i nove componenti della gang finiti in manette, hanno sparato con armi ad aria compressa. Contro almeno 60 vetture parcheggiate in strada. A registrare il tutto ci hanno pensate le telecamere di videosorveglianza. Le cui immagini si sono rivelate fondamentali per l’accusa di devastazione e saccheggio.

Il raid si e’ svolto nel centro di Salerno, lungo le vie generale Clark e Benedetto Croce. E il numero delle auto che hanno subito danni, stando proprio alle registrazioni, potrebbe essere superiore alle 60 accertate. Ma si resta in attesa di eventuali denunce, che potrebbero farle arrivare a 150. Secondo il procuratore aggiunto di Salerno, Luigi Cannavale, siamo di fronte a “ragazzi di provincia. Che la sera, davanti un bar, invece di decidere di andare a mangiarsi una pizza, preferivano organizzare raid per sfasciare auto, per divertimento e gratificazione”.

A corroborare le accuse formulate dagli inquirenti di devastazione e saccheggio, anche la scoperta di una chat WhatsApp. Sulla quale si organizzavano e che avevano denominato ‘o sistema’. “Anche le icone della chat – prosegue il procuratore Cannavale – erano emblematiche in quanto rappresentavano catene, bare e altri simboli del genere”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Calcio Napoli, i numeri di maglia: Osimhen prende la 9, ecco chi raccoglie l’eredità di Callejon

Il Calcio Napoli ha comunicato i nuovi numeri di maglia scelti dai calciatori azzurri per la stagione 2020/21. La maglia numero 9 è di Viktor...

Coronavirus in Campania, i dati del 17 settembre: 208 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 17 settembre dell'unità di Crisi regionale riporta 208 nuovi positivi su 7.460 tamponi effettuati. In Campania 208 nuovi...

Vegas Movie Awards ™ (VMA), premiato l’attore partenopeo Paco De Rosa

Vegas Movie Awards ™ (VMA), Paco De Rosa vince il premio come miglior attore. L’attore partenopeo protagonista del film "Ed è subito sera". Paco De Rosa...

Previdenza, Michelino e Fiorentino (Andoc Napoli) eletti tra i delegati partenopei

Previdenza, Michelino e Fiorentino (Andoc Napoli) eletti tra i delegati partenopei per la Cassa dottori commercialisti. NAPOLI - Il commercialista Mario Michelino, presidente Andoc Accademia...

Scippano turista al Corso Umberto, arrestati 2 marocchini: I NOMI

Una collanina e il portafogli con all'interno mille euro e 2400 corone ceche in contanti il bottino del colpo messo a segno al Corso...