domenica, Maggio 19, 2024

Decreto Dignità, via libera della Camera: soddisfatti Di Maio e Conte

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Il decreto Dignità passa ora all’esame del Senato: stop pubblicità giochi, salgono multe per chi viola il divieto.

L’Aula della Camera ha approvato ieri il decreto Dignità. Il via libera al provvedimento è arrivato con 312 voti a favore, 190 contrari e un astenuto. Il testo passa ora all’esame del Senato: l’obiettivo è ora quello di chiudere a Palazzo Madama martedì prossimo, ovvero il 7 agosto.Decreto Dignità, via libera della Camera: soddisfatti Di Maio e Conte

Decreto Dignità, le novità introdotte nel testo

Diverse le novità introdotte, dai voucher per gli alberghi al bonus assunzioni per gli under 35, passando per il concorso “straordinario” per le maestre diplomate, il periodo transitorio per i contratti a termine in essere, fino all’esenzione delle famiglie dall’aggravio sui contratti per colf e badanti. Tra le ultime novità apportate, ci sono anche lo stop alla stretta sui contratti di somministrazione per i lavoratori portuali e multe più salate per chi viola il divieto di sponsorizzazioni e pubblicità dei giochi d’azzardo. Inoltre, la scritta Nuoce alla salute sarà presente anche sui Gratta e vinci, oltre che sulle sigarette.

Decreto Dignità, Di Maio: “Vinto primo round”. Conte: “Governo lavora davvero per Paese”

L’ok della Camera rappresenta il primo, fondamentale passo per l’attuazione del decreto Dignità, uno dei punti centrali del Governo “gialloverde” in carica da due mesi esatti. Lo sa bene il vicepremier, nonché ministro di Lavoro e Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, grande promotore di questo decreto, che ha espresso la sua soddisfazione uscendo dall’Aula: “Abbiamo vinto il primo round, ce l’abbiamo fatta e senza la fiducia”.Decreto Dignità, via libera della Camera: soddisfatti Di Maio e Conte Sulla stessa lunghezza d’onda anche il premier Giuseppe Conte, che scrive su Twitter: “Approvato il decreto Dignità alla Camera, un primo importante passo in avanti nella lotta al precariato, il contrasto all’azzardo e la semplificazione fiscale”. Il presidente del Consiglio, reduce dalla visita alla Casa Bianca (in cui ha ricevuto i complimenti del presidente americano Donald Trump sul fronte migranti), si dice poi “orgoglioso di guidare un Governo che lavora per cambiare davvero questo Paese”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie