martedì, Ottobre 4, 2022

Da Pasqualino a Mergellina dal 1898 la tradizione è di casa in cucina

- Advertisement -

Notizie più lette

Giuseppe Giorgio
Giuseppe Giorgio
Caporedattore, giornalista professionista, cura la pagina degli spettacoli e di enogastronomia

All’Antica Pizzeria e Trattoria Pasqualino, in piazza Sannazaro dal 1898, è possibile assaporare i migliori piatti tipici della cucina napoletana.

Attestandosi come uno di quegli inconfondibili luoghi sinonimo di napoletanità, è dal 1898, in piazza Sannazaro, che l’Antica Pizzeria e Trattoria da Pasqualino si fa portavoce e testimone di tradizione e bontà. Legata nel cuore dei partenopei come uno dei più interessanti punti di riferimento per quanto concerne le buona tavola, il centenario locale porta alla memoria la bella immagine di una città antica e sincera.

Prezioso baluardo posto a difesa della storia culinaria e sociale di una Napoli ancora Capitale, da sempre frequentato fino a notte tarda da personaggi ed artisti dello spettacolo, da Pasqualino, tutto ha il sapore del mare di Mergellina e di una Partenope culinaria senza tempo. Superando i cambiamenti della società e gli anni che passano, l’Antica Pizzeria e Trattoria Pasqualino, continua a legarsi alla memoria dell’indimenticabile Nonna Luisella De Lucia.Da Pasqualino a Mergellina dal 1898 la tradizione è di casa in cucina

La stessa che seppe donare al ritrovo quel tocco di leggenda tipico dei luoghi magici di una Napoli antica e passionale. Ed è proprio dai ricordi della centenaria nonnina (visse 103 anni) seduta sin dalla mattina fuori alla pizzeria pronta a discutere con le sue antiche amiche, mogli e vedove dei pescatori del posto, che il locale oggi, ha saputo fare del suo attaccamento al lavoro un motivo d’orgoglio per i tanti giovani che lo frequentano.

Così, pensando all’indimenticabile “signora di Mergellina”, giunti alle generazioni del presente, i nipoti, continuano a tenere alte le sorti di una pizzeria e trattoria che affonda le proprie origini in una storia fatta soprattutto di genuinità.

Ecco allora che grazie ai simpaticissimi e cordiali Salvatore Russo (nelle foto affacciato a uno dei balconi del locale) e Salvatore jr e Gennaro Marati, oggi come ieri, da Pasqualino è possibile assaporare i migliori piatti tipici della cucina napoletana. Tra questi, neanche a dirlo, i piatti cari ai pescatori del posto con pesce fresco, le caponate e le zuppe di cozze, i vermicelli ai frutti di mare, le fritture e le grigliate, fino a giungere alla pasta e patate con provola, allo scarpariello e alla genovese.

Parlando di pizze, centenarie sono Sua Maestà Margherita e la Marinara insieme a tutte le altre varietà proposte dal pizzaiolo di casa. All’aperto, riscaldati dal sole o nelle climatizzate sale superiori dalle quali si può ammirare la suggestiva piazza Sannazaro, da Pasqualino ogni cosa ha il fascino di una volta.

Aggiungendo al tutto i deliziosi vinelli campani della casa o una buona birra alla spina, nell’antico locale si può sicuramente continuare a mantenere alto l’amore per una tavola pronta a trasformarsi in un momento benefico e salutare.  

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie