Pino Daniele: un francobollo dedicato all’Uomo in blues della musica italiana

144
Pino Daniele: un francobollo dedicato all’Uomo in blues della musica italiana

Pino Daniele: emesso un francobollo raffigurante il Lazzaro felice che suona la sua chitarra elettrica. Nella serie speciale “Le eccellenze italiane dello spettacolo” anche Lucio Dalla e Giorgio Gaber.

Dopo le splendide luminarie al rione Sanità con su scritte le parole di Napule è, ecco il francobollo dedicato al grandissimo Pino Daniele. Il francobollo, emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico insieme a uno che ricorda Lucio Dalla (realizzato da Tiziana Trinca) e a un altro con l’effigie di Giorgio Gaber (opera del Centro Filatelico della Direzione Officina Carte Valori e Produzioni Tradizionali dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A) per la serie Le eccellenze italiane dello spettacolo, è stato realizzato da Gaetano Ieluzzo, il quale ha rappresentato l’uomo in blues della musica italiana mentre suona la sua amata chitarra elettrica.

A Napoli, Poste Italiane e le Istituzioni hanno presentato il valore bollato al Mamt, il museo della pace in piazza Municipio, che al secondo piano è interamente dedicato a Pino Daniele, alla presenza di Alex Daniele (il figlio-manager di Pino), Michele Capasso (presidente della Fondazione Mediterraneo) e il musicologo Pasquale Scialò.Pino Daniele: un francobollo dedicato all’Uomo in blues della musica italiana Questi speciali francobolli della serie Le eccellenze italiane dello spettacolo hanno un valore di 1,10 euro, con tiratura limitata a ottocentomila esemplari. Come fa sapere Poste italiane, essi sono stati stampati dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente.

L’opera dedicata al Lazzaro felice e gli altri francobolli possono essere acquistati presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli “Spazio Filatelia” di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it. Per l’occasione sono stati realizzati tre folder distinti in formato A4 a due ante contenenti il francobollo, una cartolina annullata ed affrancata, una busta primo giorno di emissione, al costo di 12 euro ciascuno.