Jorit, omaggio a Giancarlo Siani: un murale a Giugliano nell’area ex Resit

288
Jorit, omaggio a Giancarlo Siani: un murale a Giugliano nell’area ex Resit

Jorit: lo street artist ha realizzato un murale dedicato a Giancarlo Siani (giornalista ucciso dalla Camorra nell’85). L’opera è stata commissionata da Mario De Biase (commissario alla bonifica dell’area).

Tra i tanti volti cui il famosissimo street artist napoletano Jorit ha dedicato dei murales, non poteva mancare certamente Giancarlo Siani. Dopo San Gennaro, Diego Armando Maradona, Pier Paolo Pasolini (e tanti altri), ora è la volta del compianto giornalista, ucciso la sera del 23 settembre 1985, proprio mentre tornava a casa dalla redazione de “Il Mattino”.

Lo sguardo inconfondibile di Siani, di quel giornalista che forse più di tutti ha scosso le coscienze sul tema della Camorra, appare su un muro dell’area ex Resit a Giugliano in Campania (come documentato dallo stesso Jorit sui social). Si tratta della discarica simbolo dello scempio ambientale tra le province di Napoli e Caserta.

Il murale è stato commissionato da Mario De Biase, commissario per la bonifica del sito, che punta alla rinascita di quei luoghi anche attraverso tale opera d’arte.

Il fratello del giornalista, Paolo Siani (medico e attuale parlamentare), ha dichiarato commosso: “Grazie Jorit. Lui era proprio così. Quello era proprio il suo sorriso, beffardo, intelligente, tenero. Grazie per farlo rivivere. Per sempre“.