De Luca riapre le spiagge in Campania. Ma molti lidi restano chiusi questo weekend

2989
De Luca riapre le spiagge in Campania. Ma molti lidi restano chiusi questo weekend

Riaprono le spiagge in Campania. Ma non tutti i lidi saranno pronti ad aprire nel weekend. L’ordinanza prevede anche l’avvio dell’attività nautica da diporto e da lunedì 25 l’apertura degli zoo di Napoli e delle Maitine.

L’Unità di Crisi della Regione Campania trasmette in allegato l’Ordinanza n.50 del 22 Maggio 2020, firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. L’ordinanza riguarda tra l’altro l’apertura degli stabilimenti balneari e l’attività di nautica da diporto.

L’ordinanza stabilisce la riapertura delle spiagge a partire da domani sabato 23 maggio, purché vengano rispettate regole molto stringenti: in particolare accesso solo con prenotazione, dieci metri quadri di spazio per ogni ombrellone e almeno un metro e mezzo tra ogni lettino sdrajo o sedia. All’arrivo e fino al raggiungimento del proprio posto bisognerà indossare la mascherina e così anche all’uscita.

I gestori dovranno installare dispenser per igienizzare le mani. Docce solo all’aperto. Via libera alla nautica da diporto anche verso le isole, solo per i residenti o domiciliati in Campania. Da lunedì 25 riaprono anche gli zoo di Napoli e delle Maitine.

Ma questo weekend non tutti riapriranno. “Non siamo pronti. Ma come si fa ad aprire in così poco tempo? – dichiara Carlo Scotto, titolare del Lido Vittoria a Licola. – “Chi apre domani è un pazzo a mio parere. Come si può organizzare uno stabilimento in base ad un’ordinanza firmata e resa pubblica il giorno prima alle ore 23?

Per i ristoratori il presidente De Luca ha rinviato l’apertura perchè l’ordinanza era uscita due giorni prima ed era giusto concedere il tempo per organizzarsi proprio per evitare che potessero avere problemi con il mancato rispetto delle misure di sicurezza anti contagio. In questo caso parliamo spazi limitati da gestire. Per noi titolari di lidi è diverso. Ci sono ampi spazi da adattare alle linee guida. Ma soprattutto sarà necessario organizzare il flusso della clientela in anticipo con le prenotazioni nel rispetto delle regole indicate nell’ordinanza”.

Questo video spiega le modalità di riapertura delle attività di balneazione in Campania, a partire dalle disposizioni contenute nell’ordinanza n. 50 che ho appena firmato e dei relativi allegati. Riapriamo e la parola d’ordine è “Campania Sicura”.

SCARICA L’ORDINANZA – DOWNLOAD

ordinanza-n-50-del-22-maggio-2020

allegato-sub-1

allegato-sub-2